Utente 244XXX
Buongiorno,stiamo cercando di avere bambini tramite la fecondazione in vitro.Tra i tanti esami effettuati volevo sapere il significato e la prospettiva con il risultato che abbiamo avuto riguardante un prelievo per la fibrosi cistica.Il risultato per mia moglie è il seguente:-L'esame ha evidenziato la presenza della mutazione 2789+5G>A in condizioni di eterozigosi.Ora dovrò effettuare l'esame anch'io?
Vi ringrazio anticipatamente per la vostra attenzione.
[#1] dopo  
Dr.ssa Stefania Zampatti
32% attività
8% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Sua moglie risulta essere portatrice sana di fibrosi cistica, una delle condizioni genetiche più frequenti in Italia. Sicuramente questo risultato ci obbliga ad estendere l'analisi anche su di lei, per valutare il vostro rischio di coppia di avere un figlio con la malattia. Ad ogni modo vi consiglio una consulenza genetica per valutare il vostro rischio di trasmettere la condizione e per eventualmente estendere l'analisi ai familiari.

cordialmente,