Utente 178XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 25 anni, altezza 1,95, peso 82kg, molto sportivo, pratico pallavolo dall eta di 6 anni, all eta di 20 ho avuto un brutto infortunio al ginocchio e, dopo 1 anno di riabilitazione, ho ripreso l attività sportiva integrando i giorni di allenamento con la palestra pesi (6giorni su 7 mi alleno). Nell'ultimo periodo mi si è ripresentato un problema già avuto l'anno scorso ma in maniera molto più lieve. Premetto che sono un soggetto MOLTO ANSIOSO e che soffre di pressione un po bassa. Mi capita, soprattutto quando gioco a pallavolo, magari durante delle azioni di gioco prolungate, di non riuscire a respirare bene (come se non riuscissi a riempire i polmoni) e conseguente giramento di testa, visione alterata della realta, battito forte, sensazione di svenire e pressione toracica. Ovviamente il mio stato d'ansia mi porta a pensare a tutti quegli atleti che sono deceduti sul campo, il che mi crea ulteriori preoccupazioni e quindi ulteriore accumulo d'ansia. Ogni anno mi sottopongo alla visita medico sportiva e non hanno mai trovato nulla di strano ne a livello cardiaco ne a livello polmonare. Io sono un po preoccupato di questa mia condizione che mi si presenta soprattutto durante attività aerobica intensa (allenamenti o partita di pallavolo) e in maniera piu lieve durante la pesistica, quando mangio e anche quando sono sotto stress/agitazione (magari per un esame)... Spero di aver scritto in maniera chiara il mio problema, mi rivolgo a voi per un consulto. Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei ha eseguito un Ecg sotto sforzo , un holter cardiaco ed un ecocolrdoppler cardiaco con esito negativo non vedrei motivo di allarme
Cordialita
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
No purtroppo ho sempre e solo eseguito ecg sottosforzo durante le visite medico sportive. Proverò ancora ad allenarmi a ritmi alti simulando la situazione gara. Magari è solo ansia. Se noto cambiamenti glielo farò sapere...grazie mille