Utente 336XXX
Buongiorno la mia domanda e' questa ...mio figlio ha 19 anni e tre anni fa facendo dei controlli gli è' stato diagnosticato dopo aver fatto il color doppler leggo la risposta ...setto interiatrale "floppy" senza evidente soluzione di continuo .per il resto quadro eco grafico nella norma....premetto che il ragazzo va molto in palestra e alcune volte dice che sente battere il cuore in modo irregolare ....e' normale o ci dobbiamo preoccupare ? Ringrazio anticipatamente per la vostra cortese risposta....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
e' una variante della normalita; se non c'e' difetto del setto interatriale non vewdo motivo di preoccupazione. Se tuttavia il ragazzo lamenta palpitazioni programmerei un Holter cardiaco delle 24 ore
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio molto per la sua efficiente risposta e' riuscito a tranquillizzarmi ed ascolterò il suo consiglio se il mio ragazzo avrà ancora episodi di tachicardia parlerò con la mia dottoressa e gli farò fare gli accertamenti del caso grazie ancora
[#3] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Mi permetto di farle ancora una domanda ..quando ho ritirato il referto del'ecodoppler la dottoressa cardiologa che me lo ha letto mi ha spiegato che non c'era niente di importante la sola limitazione che avrebbe potuto avere il ragazzo era che non facesse sub immersioni subacquee ...può spiegarmi questa cosa ? Grazie
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le immersioni in apnea stimolano la manovra di Valsalva cioe' l'espirazione forzata a glottide chiusa. In caso di presenza di una pervieta' del forame ovale questo puo' comportare il passaggio di sangue dall'atrio destro a quello di sinistra con rischi di microemboli.
Tuttavia dalla risposta dell'ecografia che lei ha inviato non pare che il ragazzo abbia una pervieta' del forame ovale. Tengo presente che la metodica migliore per escludere una pervieta' del forame ovale sono l'ecografia transesofagea con il "test a microbolle".
Cordialita'
cecchini