Utente 336XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 24 anni e da poco ho fatto fare lo studio specialistico dal dentista sul mio caso. Ne è conseguito che ho il palato stretto, i denti sovraffollati e la mandibola più lunga del dovuto.
io vorrei operarmi per fare un lavoro perfetto, solo che me lo ha sconsigliato dicendomi che avrei dovuto portare l'apparecchio 2 anni, farmi operare e poi mettere un altro apparecchio, che l'operazione sarà molto dolorosa e con un recupero lunghissimo. quindi mi ha consigliato di togliere 2 denti e mettere l'apparecchio.
Facendo ricerche ho letto che l'intervento non è poi così straziante e non capisco se me lo sconsiglia perchè è davvero così, o se fa solo dell'allarmismo per invogliarmi a non farlo perchè non se la sente di seguirmi nella procedura. sapreste darmi spiegazioni cortesemente?
Dato che sono un respiratore orale, pensate che almeno ho bisogno di fare l'operazione al palato?
potreste descrivermi precisamente le due operazioni e i tempi di recupero?

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, entrambi i piani di trattamento sono contemplati in letteratura, per cui la risposta dipende essenzialmente da un esame completo del caso, oltre che dalla disponibilità del paziente e delle preferenze dell'operatore.
Sottolineo inoltre che un aspetto solitamente meno considerato è la presenza di altri problemi extra odontoiatrici che possono rinforzare l'una o l'altra opzione.
Il fatto che lei riferisca una respirazione orale, ad esempio, è uno di questi.
Allo stesso modo, bisognerebbe indagare sulla presenza di russamento notturno, di eventuale cefalea ecc.
Non credo che via rete si possa dire di più: purtroppo deve sentire chi l'ha potuto visitare , valutando le varie opzioni.
Cordiali saluti ed auguri.