Utente 334XXX
Gentili dottori, vorrei avere una delucidazione. Un paio di settimane fa ho notato che sulla coscia, poco sopra il ginocchio, mi era comparso un brufolo: non era grandissimo ma era giallo. Io non li scoppio mai e poichè non mi dava fastidio l'ho lasciato stare. Ieri tuttavia mi sono reso conto che il brufolo è ancora li anche se non è più pieno di pus, ma si è per così dire seccato un pò. Il problema è che l'area attorno al brufolo ha assunto una colorazione scura, quasi violetta; è possibile che ci sia un'infezione in corso? Premetto che non ho dolore nè gonfiore però un pò sono preoccupato perchè ho letto che in alcuni casi si possono scatenare infezioni molto importanti che addirittura portano a setticemia!
Come mi devo comportare, cosa rischio, e soprattutto qualora ci fosse un'infezione quali sintomi dovrei manifestare? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la setticemia per un brufolo è un'evenienza rara ed avviene in soggetti immunodepressi, se dovesse persistere il disturbo si faccia visitare dal curante per dissipare ogni suo dubbio. Al momento non penserei a cose così drammatiche.
Saluti
[#2] dopo  


dal 2014
gentile dottore, la ringrazio. Cercherò di tenere il brufolo sott'occhio ma avrei comunque una domanda: quali sono i primi segnali di un'infezione cutanea in atto?
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
la setticemia si manifesta sicuramente con presenza di febbre, ma non è il suo caso e segua i consigli che già le ho dato.
Saluti