Utente 333XXX
Salve gentili Medici. Ho un problema che da molto tempo mi da pensiero. Quindici-sedici mesi fa mentre mi radevo mi sono tagliato con la lametta da barba su una guancia. E' uscito molto sangue, e nonostante sperassi che con qualche mese tutto si rimarginasse come prima, mi e' rimasta una piccola cicatrice. Infatti il taglio ha provocato un microsolchetto sulla pelle , facendo si che in quel punto ora ho una piccola macchiolina marroncina, uguale a quelle che spesso si hanno sulla pelle. E' larga circa 2 millimetri per 1,5. A chi non sa dell' accaduto infatti se lo faccio notare altro non sembra che una comune piccola macchiolina della pelle. Al limite potrebbe venire scambiato per un neo. Quando ho la barba un po' lunga, allo specchio non si vede praticamente nulla, ma quando mi rado la macchietta col microsolco ricompaiono.Mi rendo conto che si tratta di una cosa piccola e non di uno sfregio, ma la cosa mi da fastidio e pensiero.
Parlando del problema ad una persona, mi ha detto che un suo amico e' chirurgo plastico e che potevo sentire lui. Andando poi da una dermatologa le ho detto della possibilita' di andare dal chirurgo per un eventuate interventino ma mi ha sconsigliato la cosa, temendo che per togliere una cicatrice me ne possa fare una peggiore. La mia dottoressa di base e' dello stesso parere.
Volevo gentilmente chiedervi, si puo' fare qualcosa per questo problema? E' possibile appianare il microsolco? Si puo' far diventare la macchia piu' o meno del colore della pelle o anche solo schiarirla?

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Daniele Bollero
44% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
ovviamente per darle risposte precise sul suo caso sarebbe meglio una visita diretta.
La dermatologa che ha avuto la possibilità di vederla ha sconsigliato un approccio chirurgico anche per evidenziare il fatto che le cicatrici possono essere minimizzate, non fatte sparire.
Le consiglio una visita presso uno specialista di chirurgia plastica della sua zona per una valutazione del suo problema e un consiglio preciso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimo dottore grazie per la risposta. Ignorandone la possibilita', da quando e' accaduta la cosa non ho mai messo alcun tipo di crema che aiutasse a rimarginare la cicatrice. In questi giorni dei familiari mi hanno prestato la Connettivina. Pensa potrebbe servire a qualcosa cominciare a mettere questo tipo di creme dopo 16 mesi? In caso affermativo questa va bene o me ne consiglia altre?
Idem non sapendolo, quest'estate non ho messo nessuna crema protettiva in quel punto quando andavo al mare. Dopo la sua risposta leggendo su internet ho scoperto che tali ferite mentre ricrescono se non vengono protette si "abbronzano". Ora capisco che la macchia marroncina probabilmente e' stata dovuta a questo. In questi casi si puo' fare qualcosa per schiarire anche solo parzialmente?

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Daniele Bollero
44% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
probabilmente dopo tanto tempo il risultato potrebbe essere considerato stabile.
le rinnovo il consiglio di effettuare una visita diretta...avrà risposte molto precise dopo una valutazione "dal vivo" della situazione.
saluti