Utente 153XXX
Ho 65 anni, soffro di ipertensione essenziale trattata con Enapren 20 mg. Essendo un soggetto particolarmente emotivo, sono anche tachicardico. La mia frequeza cardiaca normalmente si aggira sui 75-80 battiti al minuto, ma in certi momenti (talora dopo pranzo e soprattutto se mi emoziono arriva anche a 120 e oltre). Il mio medico sarebbe propenso all’associazione a Enapren 20 mg di un betabloccante, Cardicor 2,5 mg oppure Lobivon 2,5 mg. Quale dei due secondo Lei è più adatto (tenuto conto che assumo anche un alfalitico, Pradif, per la prostata). Grazie fin d’ora per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ritengo che innanzitutto occorra eseguire un'indagine per capire se i suoi valori pressori siano effettivamente mal controllati e se è così con quali farmaci agire (in basi ai risultati dell'Holter pressorio delle 24 h). Le consiglio di leggere il mio articolo http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Cordialmente