Utente 336XXX
In menopausa da due anni ,ho avuto due gravidanze di cui una con parto podalico mi è stato diagnosticato varocele all'utero e alle ovaie sono stata operata alla safena arto destro e da un anno a questa parte durante il rapporto sessuale avverto una forte contrazione uterina dolore al fianco destro e senso d'immobilita agli arti Sono disperata non so più cosa pensare desidero essere aiutata grazie
.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente.
Non penso che in questa sezione(Chirurgia dell'apparato digerente) possa trovare risposte ai suoi problemi.
Le consiglio di iniziare con una visita ginecologica.
[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Buona sera dottore , ringraziandola per la risposta, la informo che ho già fatto la visita ginecologica con annessa ecografia pelvica ed endovaginale con esiti negativi.Fermo restando che la ginecologa ha riscontrato dolente la zona pelvica. Sotto consiglio della stessa dottoressa ho fatto una R.M. lombo-sacrale, dove sono state riscontrate delle protrusioni L5-S1 con angioma cavernoso. Per ulteriore precisazione della sintomatologia da me denunciata, aggiungo che questa contrazione si è verificata anche dopo aver salito le scale di casa ( 3° piano ) di corsa. Grazie per la Sua attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Anche in questo caso la sua sintomatologia non sembra di pertinenza di chirurgia dell'apparato digerente.
Alcuni suoi sintomi(dolore al fianco destro e senso d'immobilita agli arti) potrebbero essere legati a problemi di colonna vertebrale(protusioni discali,etc)
Si rivolga al suo curante, questo in relazione ai referti saprà consigliarle lo specialista di riferimento.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimo dottore la ringrazio della risposta e la saluto.