Utente 615XXX
diagnosticatami una fibrosi calcifica al corpo cavernoso sx e avendo seguito tutto il percorso di vit.E esami vari 4 applicazioni (inutili)di onde d'urto,vorrei sapere se questa fibrosi che è stabile da circa 4 mesi che evoluzione potrebbe avere.Dovrò prendere vit.E sempre? a cicli ? poichè nonostante la curvatura riesco in maniera un pò macchinosa ad avere dei rapporti,tale pratica può accentuare la fibrosi?leggo un articolo sul vostro sito che l'assunzione di questa molecola:Potassio-para ammino benzoato,in studi randomizzati si è visto una riduzione della curvatura del 32% rispetto al placebo pertanto tale farmaco è utile nel controllo della progressione della malattia.Per me non è molto chiaro il tutto però vorrei sapere come si chiama il farmaco e se devo cominciare a prenderlo e con quale modalità,vi ringrazio e vi saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la gestione della Induratio Penis Plastica non é facile in quanto non esiste un protocollo terapeutico farmacologico che possa "mettere daccordo" tutti gli addetti ai lavori...Lo stesso vale per le onde d'urto...Personalmente ritengo che sia giusto ricorrere alla terapia farmacologica,da sola o in associazione con iontoforesi e/o onde d'urto per un periodo ragionevole di tempo (circa 2 anni),trascorso il quale considero realistica la possibilità di un intervento chirurgico.Ovviamente é necessario un aggiornamento diagnostico accurato...Circa le forzate modalità del coito,legate alla deviazione,non ritengo possano arrecare danno e,riguardo al POTABA (paraminobenzoato di potassio),sono circa 20 anni che non lo prescrivo,ritenendo la molecola non efficace (oltre che costosa).Si consigli con un esperto andrologo di riferimento e
diffidi dalle iniziative mediatico-connesse.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro utente,
come detto la cosa migliore sono le terapie di associazione l'acido para ammino benzoato non esiste più in commercio come potaba ma in altra formulazione, però non è detto che tale problema si risolva solo con la terapia medica ma potrebbe essere necessaria trattamenti coneswt o con ionoforesi, la cosa miglkiore per stabilire quale è la terapia più efficace è una visita andrologica
[#3] dopo  
Utente 615XXX

Iscritto dal 2008
vi ringrazio per la solerzia nella risposta,però non mi avete detto se è utile assumere vit.E e carnitina(come stò facendo)nel tempo e a cicli chiaramente in base alle vostre esperienze.Grazie
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
la vit e non è tanto utile lo è di più la carnitina