Utente 247XXX
Buon giorno,
sono la mamma di un bambino di 7 anni seguito in DH metabolico per un persistente aumento del cpk(valore rientrato da due anni) asintomatico.
Il bambino dovrà ricevere una sedazione profonda per effettuare una angio-RM.encefalo.
Per il bambino è la prima anestesia.All età di 4 anni il bambino assunse lo zirtec per una dermatite, il primo giorno fu poco reattivo, il secondo non lo soministrai, il terzo lo somministrai la sera, de il giorno dopo a 12:00 cadde a scuola senza difesa. In tale occasione mi fu detto che fu una reazione troppo forte per associarla solo allo zirtec che comunque non ha piu' preso via preacuzionale.
Mi è stato detto per telefono quando ho preso l appuntamento che sarà il primo, con filtri puliti e che forso non useranno i gas.
Vorrei chiedere se con tutte queste precuzioni e la durata breve dell esame se i rischi sono ridotti a zero o se dovrà essere monitorizzato dopo l' esecuzione dell esame e per quanto?
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, al suo bambino sarà somministrata una anestesia così detta "trigger free", ossia senza quei farmaci che sono ritenuti responsabili di reazioni avverse in casi come il suo, e penso proprio che non verranno usati i vapori.
Il rischio 0 comunque non esiste e questo per nessuno: la nostra scala di valutazione del rischio parte infatti da 1 anche nei soggetti senza problemi.
Certamente, in ambiente attrezzato e con tutte le cautele e le cure necessarie si può arrivare a sfiorarlo lo 0 anche se mai a raggiungerlo.
Per quanto riguarda poi il controllo successivo alla procedura, la decisione spetta all'anestesista che si occuperà del bambino e che prenderà tutte le decisioni necessarie per la sua sicurezza e perché tutto vada bene.
Spero di essere stata esauriente, cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Buona sera,
la ringrazio per la sua risposta.
Comunque mio figlio verrà sedato per via e.v?Ed il livelli di rischio si abbassa come soggetti senza problemi con tutte le preacuzioni o no?i rischi della sedazione sono gli stessi di una totale?
Sono solo curiosità in quanto sono sicura che se si verificasse un problema sono abituati ad intervenire visto che lo sedano nello stesso ospedale in cui è seguito.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, probabilmente si, saranno usati farmaci per via endovenosa, ma questa domanda deve rivolgerla a chi si occuperà del bambino, per esserne certa.
Quanto alla sicurezza, certamente aumenta in ambiente attrezzato ed in mani esperte, questa è una regola a carattere generale.
Saluti.