Utente 291XXX
Salve medici , sono un ragazzo di 20 anni. Due giorni fa, in palestra, mentre sollevano un asta con pesi applicati complessivamente di 45 kg su panca inclinata l'osso della spalla è uscito fuori dalla sede in cui sta normalmente, provocando un dolore intenso,ed è ritornato al suo posto dopo circa 3 secondi( quando ho mollato l'asta). Subito dopo il trauma ho cercato mi muovere la spalla il più possibile per circa 5 minuti e mi faceva male solo quando la ruotavo all'indietro. Alzando il braccio frontalmente notai che qualche volta l'osso usciva di nuovo fuori dalla sua sede per poi rientrare.Così sono andato al pronto soccorso dove mi hanno fatto i raggi che non hanno riportato nessun danno a livello osseo ma mi hanno comunque consigliato di far una visita dal loro ortopedico il quale dopo avermi mosso il braccio in certe posizioni mi ha detto che il tendine lungo il capo del bicipite si era stirato(2 anni fa mi è venuta la tentinite a questo tendine).Oggi, come anche ieri, sento dolore alla spalla soprattutto quando voglio alzare frontalmente il braccio che riuscirei ad alzato fino a 180 gradi ma proverei dolore( ho già testato).Ho mancanza di forza nel braccio destro e provo stranamente dolore quando dormo sul lato sinistro( la spalla che mi fa male è la destra).Mi fa male alcune volte anche quando è ferma e oramai ho il terrore che la spalla si lussi ogni volta.
Ieri sono andato anche dal mio medico di base che mi ha detto che molto probabilmente si è trattata di una sub-lussazione e che dovrei farmi un ecografia( che vado a fare domani) per verificare i danni e anche una risonanza magnetica se si sono verificati danni significativi.
La spalla traumatizzata poi sembra anche più alta rispetto all'altra e non mi fa parecchio male quando la muovo lateralmente e non provo nemmeno troppa difficoltà di movimento in questo caso.Non ci sono gonfiori e dolori quando tocco( a parte quando mi ha toccato la spalla l'ortopedico mentre avevo il braccio steso e il palmo della mano verso l'alto).Il dolore è concentrato un prossimità della cuffia dei rotatori se non è proprio li e qualche volta si estende fino all'avambraccio.Mi sono informato sulla sub-lussazione e sull'instabilità della spalla ( traumatica anche a livello psicologico almeno per me). Cosa potrei aver alla spalla? Potrà ritornar stabile come una volta guarita o mi si potrebbe lussar sempre e comunque da un momento all'altro?Potrei continuar a fare culturismo? In che modo e quanto tempo ci vuole per guarire?
Grazie per l'attenzione e per la pazienza
Attendo vostre risposte..
Grazie e cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La storia clinica che ha riportato indica una patologia della spalla di instabilità e di tenosinoviti.
I limiti di un consulto on line non consentono di porre una diagnosi precisa.
Le consiglio di approfondire con una visita del Chirurgo della Spalla in modo tale che possano essere effettuati tutti i test previsti per il suo caso e indicare indagini strumentali adeguate (ad esempio una RM con mezzo di contrasto intrarticolare). Solo in questo modo si può avere la certezza della sua patologia e stabilire un programma terapeutico preciso e consentirle la ripresa del suo sport preferito.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore la ringrazio per la risposta. L'ortopedico mi ha prescritto un ecografia come accennato prima, ed è risultato che ho il tendine lungo il capo del bicipite infiammato con un po' di fuoriuscita di liquido come da tenosinovite a suo carico ( da quel che ricordo è uscito questo dall'ecografia). Per quanto riguarda l'instabilità della spalla il medico che mi ha fatto l'ecografia mi ha detto che devo tener il braccio a riposo per un mese perché il tessuto danneggiato che permette la fuoriuscita dell'osso della spalla potrebbe ricicatrizzarsi da solo e che se la spalla sarà ancora instabile devo farmi la risonanza magnetica e probabilmente far fisioterapia.
Il dolore è diminuito ma la spalla è sempre instabile, non la sto muovendo in questi giorni ma spesso ho la sensazione che se ne stia per uscire e qualche volta esce e rientra subito da sola senza dolore.Ho un altro sintomo anche un po' strano : spesso mentre sbadiglio sento una cosa che vibra nel braccio e non è una cosa psicologica e non mi è mai successo.
Lei cosa mi consiglia di fare?
Grazie , cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
Buona sera medici, vi aggiorno la situazione.
Sono passati due mesi oramai, sono stato fermo circa 1 mese e mezzo. La tentinite al capo lungo del bicipite è passata ed ora sto facendo degli esercizi in palestra con pesi leggeri che dovrebbero rendere la spalla più stabile.Tuttavia,a volte capita(3 volte fin ora se non erro), anche durante l'esecuzione di questi esercizi che la "spalla" esce leggermente dalla sede per circa 1 secondo per poi rientrare da sola, tutto questo senza dolore. È una settimana che faccio questi esercizi.
È normale tutto questo? La mia spalla potrà ritornare come prima?
Grazie per l'attenzione...attendo risposte.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
Ho notato comunque che dall'infortunio , il dolore alla spalla , quando simulo il movimento che si fa quando si esegue l'esercizio del pullover, cioè quando stendo il braccio all'indietro con gomito steso mentre sono steso su una panca a pancia in su.
Inoltre provoca dolore quando spingo verso il basso e quando faccio pressione con la mano destra ( la spalla sublussata è la destra) sulla spalla sinistra. Mica potrebbe essere una SLAP lesion?
Per favore rispondete..
Cordiali saluti