Utente 732XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni. Durante un rapporto con la mia ragazza, nella giornata di ieri, mi è capitato di avvertire un dolore, e poco dopo ho constatato che mi ero procurato una piccola ferita alla parte esterna del prepuzio come se la pelle si fosse strappata in un taglio di 3 o 4 millimetri. Inizialmente è uscita una piccola quantita di sangue che poi si è fermata. Normalmente questa lesione fino ad ora non mi sta provocando fastidi, tranne un po' di bruciore se sollecitata (per scoprire il glande per esempio).
Normalmente il pene rilassato non mi da fastidi, solo a volte con il pene in erezione, sento la pelle tirare un po' quando scopro il glande.
Volevo sapere se la ferita che mi son procurato può creare problemi seri o se è sufficiente attendere che si rimargini e se questo può creare problemi nel futuro. E sapere inoltre se possibile quale potrebbe essere la maniera per migliorare questa tensione del prepuzio durante l'erezione
[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
consiglierei l'astensione dai rapporti sessuali, anche se protetti, fino alla completa risoluzione della ferita, nel frattempo potrebbe esssere utile rivolgersi almeno al suo medico curante per valutare se vi sia necessità di una crema antibiotica o meno.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Sicuramente vale la pena di fare un controllo chirurgico (sempre meglio che passi attraverso il suo medico di base).
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it