Utente 337XXX
Egregio dottore,
soffro di numerose extrasistoli sopraventricolari e ventricolari che, per fortuna, non mi danno alcun disturbo. Per essere più precisi, in un recente Holter cardiaco, fatto a fine gennaio, mi sono stati registrati 1451 battiti prematuri sopraventricolari e 7195 ventricolari, 875 coppie, 126 triple e 111 salve.
Il referto del citato esame segnala: presenza di frequenti extrasistoli sopraventricolari, frequenti extrasistoli ventricolari polimorfe e frequenti episodi di bigeminismo e di trigeminismo.
Per quanto precede, raramente riesco a rilevare, con i miei due misuratori, da polso e da braccio, di uso Infatti nel corsodomestico, la frequenza cardiaca e la pressione. Infatti, nel corso dei numerosi, ripetuti e frequenti tentativi che faccio capita molto spesso, nei periodi di forte e continuata extrasistolia, che il cuoricino che indica il battito cardiaco sparisca, a tratti, dal display ; analogamente accade che i valori pressori indicati sull'apparecchio in fase di depressurizzazione calano rapidamente. Il risultato finale di tutto ciò è che mi viene segnalato "errore"o che, in alternativa, sull'apparecchio mi venga indicataa dubbia PA ed una FC irreale (28-30-35 bpm).
Ho sentito, peraltro, parlare, in circostanze similari, di "battiti cardiaci nascosti" che in caso di aritmie particolari (vds estrasistoli), pur esistendo non vengono registrati dai suddetti apparecchi. Non è più conveniente e corretto, a questo punto, per la poca affidabilità (mi riferisco al mio caso) di tali apparecchi che io verifichi la mia frequenza cardiaca contando (per 1 min) il numero di battiti da me percepiti appoggiando le dita della mano destra sul polso della mano sinistra? Oppure anche con tale sistema io non sentirò i battiti nascosti?
Non esistono in commercio degli sfigmomanometri con stetoscopio che rilevino tutti i battiti cardiaci (anche quelli nascosti) e siano in grado di misurarmi sia la frequenza cardiaca che la pressione?
I pulsossimetri da dito che misurano, oltre che l'ossigenazione del sangue, anche la FC risentono anch'essi della presenza di extrasistoli e forniscono, nelle mie condizioni di salute, frequenze poco credibili?
Ringrazio per l'attenzione e saluto cordialmente.

N.B.: sono in cura con 2 compresse al dì (h. 8,00-20,00) di Sotalolo 80 -

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gli sfigmomanometri sono apparecchi per il rilevamento dei valori pressori e non dei battiti cardiaci. Quindi non si affidi a questi per il rilevamento della frequenza. Inoltre in presenza di aritmie i misuratori di pressione diventano inaffidabili anche per le misurazioni dei valori per i quali servono (ossia la PA) se sono del tipo elettronico. Lei deve farsi misurare la PA dal suo medico che userà sfigmomanometri del tipo "a mercurio" che sono affidabili in questi casi.
Cordialità