Utente 309XXX
Salve gentili dottori,
premetto di non essere affetto da alcuna patologia legato all'organo in questione, ma ciò nonostante in un rapporto (non il primo) mi è successo che il frenulo si sia leso lievemente o lacerato, ma non rotto del tutto, dato che permane un sottilissimo lembo di pelle che collega ancora il glande al prepuzio. La lesione è stata assolutamente indolore, ma con parecchia fuoriuscita di sangue. Attualmente, astenendomi da qualsiasi rapporto, non avverto fastidio o dolore, o meglio solo se metto in tensione il frenulo avverto un po di fastidio. Mi chiedevo se devo rivolgermi al più presto ad un andrologo oppure attendere prima una decina di giorni affinchè la parte lesa guarisca.
Volevo anche sapere in maniera molto sincera, da voi esperti se la frenulotomia fosse dolorosa, e se si, quale sia l'entità del dolore,
Ringrazio, in attesa di un vostra riscontro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi per prendere una eventuale decisione chirurgica bisogna fare una valutazione clinica diretta, infatti è impossibile formulare una risposta corretta e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo senza paure o drammi eccessivi con una semplice e regolare anestesia locale la frenulectomia non è un intervento doloroso.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissimo Dr. Giovanni Beretta,
io chiedevo se la lacerazione del frenulo richiesse una visita immediata oppure bisognasse attendere qualche giorno per far si che la lacerazione guarisca prima un pò. Ovviamente attualmente non avverto alcun dolore. In ogni caso nella mia zona ho trovato un urologo specializzato in andrologia, potrebbe andar bene comunque per il mio caso? e andrebbe bene anche in caso di un eventuale intervento?
oppure sarebbe il caso di cercare un esclusivamente un andrologo?
Ringrazio, cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

dopo una lacerazione parziale o incompleta del frenulo si instaura un processo cicatriziale che rende il frenulo stesso meno elastico e soggetto ,spesso, a continue e ripetute lacerazioni tanto da rendere necessaria una resezione completa con plastica di allungamento.
Vada subito a farsi vedere da un andrologo chirurgo o urologo che le darà il consiglio più opportuno
Cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

in questi casi il consiglio è quello di sentire un urologo od un andrologo con chiare competenze urologiche.

Fatto questo poi ci aggiorni.

Ancora un cordiale saluto.