Utente 337XXX
Buonasera mercoledi 26 mi sottoporro' a un raschiamento, so che l'anestesia e' totale e ne sono terrorizzata.... Oltretutto credo di essere un po' allergica al cipresso, credo perche' in questi periodi starnutisco di piu', puo' avere effetti negativi sull'anestesia? E se mi presento con allergia in corso per l'operazione rischio qualcosa? Forse sono domande stupide ma io sono ansiosa e vorrei che tutto andasse bene!!!
Grazie per ora

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Buonasera,
avere paura di una cosa che non si conosce bene è normale, per questo la cosa migliore da fare è quella di parlare dei suoi problemi con l'anestesista che la vedrà prima dell'intervento.
Sono sicuro che, esponendo all'anestesista i suoi bubbi e problemi, troverà le risposte che cerca.
Il rischio di una rinite allergica verrà valutato adeguatamente e quindi non si deve preoccupare.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Grazie infinite per la velocita' della risposta!!!
Io con l'anestesista ho gia parlato la settimana scorsa, devo contattarla prima dell'operazione o va bene anche il giorno stesso?
Sarebbe grave se cio' non accadesse e mi sottopongo comunque all'intervento senza consultarmi con l' anestesista?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Buonasera,
in genere la visita preanestesiologica viene eseguita il giorno precedente all'intervento.
Il paziente normalmente sottoscrive il consenso alla procedura sia anestesiologica che chirurgica ed il consenso deve essere informato, cioè non formale ma realmente discusso.
D'altra parte, se ho ben compreso, lei ha già preso contatto con l'anestesista e avrà avuto modo di esprimere le sue preoccupazioni.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera!!!io ho gia' consultato l'anestesita una settimana fa appunto,ho sottoscritto il consenso ecc ecc... Quindi la rivedro' il giorno dell'operazione, questi starnuti allergici mi sono venuti in questi giorni, quindi non ho informato l'anestesista di cio'!!! Come devo fare adesso?
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Buongiorno,
La cosa migliore è recarsi dal suo Medico di famiglia iniziare una terapia in modo da ridurre la sintomatologia. Se la sintomatologia regredisce comunicherà quanto avuto all'anestesista il giorno in cui lo rivedrà per l'intervento. Se la sintomatologia non regredisce lo avverta prima.

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno!!
Quindi lei mi consiglia di prendere un antistaminico fare la cura e se sto bene fare l'intervento tranquillamente?
[#7] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Se la sintomatologia regredisce non ci sono problemi, avverta comunque l'anestesista che ha (o ha avuto) problemi di rinite allergica e che ha assunto antiistaminici.
Comprendo benissimo l'apprensione nell'affrontare un intervento in anestesia generale, ma per quanto le è possibile cerchi di rilassarsi e tenga presente che per un anestesista il primo impegno è quello di garantire sicurezza e tranquillità per il paziente. Si rivolga quindi all'anestesista che praticherà l'anestesia riferendogli ogni problema e soprattutto la sua apprensione in modo che possa comportarsi di conseguenza.

Cordiali saluti