Utente 337XXX
Salve,

Nei mesi scorsi ho sofferto di dispnea in maniera persistente(circa 3 settimane).
Poi pian piano la dispnea e' andata scemando e non si è' ripresentata in maniera "destabilizzante".
Ovviamente ,per vedere da cosa era data tale dispnea, ho concordato col medico base alcuni esami.
Ho eseguito i seguenti esami : visita cardiologica,visita pneumologica,visita allergica,spirometria,rx torace,eco color doppler,esami sangue,ecg pre e dopo sforzo.
In nessun esame si sono riscontrate anomalie.
Volevo sapere se la mia sintomatologia era da attribuire ad ansia(mai sofferto) oppure avreste delle idee a riguardo.
Inoltre volevo sapere se con gli esami fatti,e da quanto leggo sulla dispnea(ossia che può essere una sintomatologia di problematiche cardiache) potevo escludere anomalie miocardiche dalle cause.

Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi da quanto riporta ha fatto tutte le indagini necessarie per escludere una causa cardiaca (credo anche l'ecocardiogramma, vero ???). Pertanto non dico che lei non abbia il problema,ma semplicemente che non dipende dal cuore. Per altre cause non posso esprimermi non appartenendo alla mia branca di interesse.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore per la risposta.
Si ho fatto tutto anche l'eco.
Per completare il mio intervento chiedendole due domande.
La prima e' domanda e' la seguente: se,come nel mio caso si ha dispnea, quale sarebbe l'esame che escluderebbe sicuramente problemi a livello cardiaco?
Il secondo quesito e' più che altro un'informazione che mi piacerebbe avere ossia...dato che leggo che gli attacchi di ansia/panico,come sintomatologia,spesso vengono confusi con infarti con corse al pronto soccorso,c'è qualche metodo pratico per riconoscere se si tratta di una cosa o dell'altra senza corse al pronto soccorso?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per la prima domanda le rispondo che l'ecocardiogramma è l'indagine che può escludere la concausa cardiaca. Per la seconda le propongo di leggere con attenzione (ma soprattutto con capacità di interpretazione) l'articolo http://www.medicitalia.it/salute/infarto.
Saluti