Utente 337XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni e vorrei chiedere scusa anticipatamente per i possibili errori di grammatica (non sono italiana). Vi sto contattando perché ho dei pensieri che mi tormentano. Sono un po ansiosa e ho avuto anche un periodo più stressante però quello che mi disturba di più e il pensiero che mi deve venire un infarto. In seguito a degli episodi di tachicardia sono andata dal cardiologo che mi ha fatto una ecocardiografia dicendomi che il cuore e sano e che tutto questo e dovuto alla mia emotività. Ho presso anche delle pillole per la gastrite (diagnosticata dal medico di base) perché avevo anche dei bruciori al petto. Adesso il bruciore e passato, la tachicardia mi viene ogni tanto ma riesco a controllarla alcune volte da sola altre con delle gocce calmanti. Da qualche giorno ho qualche dolore aal petto, lieve; ieri mi ha fatto male anche il braccio sinistro e la parte sinistra del collo, oggi sento un lieve dolore anche alla parte superiore della schiena (specifico che sto lottando con una postura sbagliata e una scoliosi). Vorrei sapere se e un problema del cuore, se dovrei fare altre analisi in questo campo ho gli esami fatti ( ecocardiografia a luglio 2013 e di nuovo ecocardiografia a novembre 2013) sono abbastanza per stare tranquilla. Ho sempre letto che in caso di infarto ti fa,male il braccio sinistro...e questo mi spaventa. Vi ringrazio anticipatamente e attendo una vs risposta. Buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora non pensi al suo cuore, che fortunatamente per lei non ha problemi...Curi invece e bene l'ansia. Non la sottovaluti e a mio giudizio le conviene contattare uno psicologo che saprà aiutarla più di quanto non possiamo fare noi.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la Sua risposta.so che dovrei curare l'ansia perché ho capito che molte delle mie sensazioni possono essere il risultato di tutta questa paura che ho. Vorrei sapere dove dovrei rivolgermi per questi dolori alla spalla e al braccio sinistro, se non e un problema di cuore.devo tranquillizzarmi...non mi piace stare in questo stato ogni volta che sento questi dolori. Attendo un Suo consiglio. La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le ripeto che lei ha bisogno di un supporto psicologico, perchè sta somatizzando la sua ansia...Se non affronta il problema reale (l'ansia) e in maniera adeguata, qualunque piccolo fastidio diventerà per lei un problema enorme.
Saluti