Utente 295XXX
Salve, sono una ragazza di 24 anni e mi chiedevo se i sintomi avuti potessero essere dovuti ad una intolleranza o allergia alimentare. Tempo fa durante la notte sono dovuta andare al pronto soccorso in seguito ad una forte eruzione cutanea sul tutto il corpo (credo si chiamino pomfi) e subito dopo una puntura di cortisone ho avuto una forte diarrea ma allora ho pensato fosse dovuta all'iniezione . Quella volta mi hanno detto di evitare i FAN dal momento che l'unica cosa che potesse essere collegata all'eruzione era l'aspirina che avevo assunto quel giorno. A distanza di meno di un mese ho avuto una seconda eruzione cutanea preceduta questa volta da forti crampi all'addome e seguita anche in questo caso da una forte diarrea. In questo secondo caso non avevo assunto alcun medicinale e mi è stato detto che probabilmente era stato il tonno in scatola che avevo mangiato la sera stessa. Dal momento che entrambi gli episodi sono avvenuti a distanza di parecchie ore dai pasti e che l'unico alimento in comune, che avevo aggiunto da poco all'alimentazione, era l'orzo soffiato mi chiedevo se potesse essere un'intolleranza ad un singolo e specifico alimento( suppongo l'orzo che ho proprio eliminato) e in tal caso causare questi episodi avuti in passato? Aggiungo che non ho un'alimentazione abbastanza sana e che ho problemi di stitichezza.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
in presenza di un quadro clinico caratterizzato dall'associazione di orticaria e certi disturbi intestinali (come l'intenso dolore crampiforme e la diarrea) è lecito sospettare una forma di allergia alimentare, che può essere confermata o esclusa solo dall'allergologo dopo aver completato la raccolta dei dati anamnestici e aver eseguito test specifici.
Saluti,