Utente 128XXX
buongiorno, le scrivo per un dolore al petto che mi è manifestato per la prima volta sabato scorso, questo è durato per piu' di mezzora, intermittente, come una morsa localizzata poco sopra il centro del torace, leggermente spostato verso destra, non modificabile toccandolo, ne tossendo, ne cambiando posizione.
il giorno dopo, verso sera, quando ormai non avevo piu' avuto fastidio, mi sono recato al pronto soccorso dell ospedale , li mi hanno fatto accertamenti, elettrocardiogramma e analisi varie tra cui la troponina, che è rimasta a 0,00. e radiografie toraciche. non è emerso nulla, ma dopo tre giorni , di notte mi si è ripresentato, durando anche mezzora, passando forse con l aiuto di un aspirina, come la prima volta.
sono comunque preoccupato che si tratti se non di un infarto di un dolore cardiaco che non è stato identificato perche' erano passate troppe ore. la ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Un infarto è stato escluso in PS (indipendentemente dal tempo passato dall'inizio del dolore)...ma non è possibile escludere invece che si sia trattato di un'angina pectoris. Le consiglio di affidarsi ad un cardiologo di fiducia e di eseguire almeno un test da sforzo (anche se la comparsa a riposo rende poco probabile che si sia trattato di un problema ischemico coronarico).
Cordialmente