Utente 337XXX
Gentili dottori, scrivo a nome di mio padre, che ha 54 anni, con familiarità per patologie cardiologiche, che ha da poco eseguito questi esami: SPET perfusione cuore stress/rest 2 day sestamibi con il seguente referto:
Dopo stress si evidenzia ridotta perfusione in sede inferiore estesa fino all'apice. A riposo si evidenzia un parziale recupero.Volume diastolico aumentato, ml.145, volume sistolico 75 ml con E.F. 49% dopo stress, 46% ariposo. Ipocinesia apicale
Conclusioni: sospetta necrosi inferiore con ischemia perilesionale. Modica dilatazione della cavità ventricolare sn con riduzione della funzione di pompa.

Abbiamo già fissato una visita dal cardiologo, e il medico di famiglia ci ha detto che molto probabilmente dovrà fare una coronarografia.Ma non abbiamo ben capito il significato del referto, di cosa effettivamente si tratti.
Per favore potreste spiegarci in modo chiaro cosa può avere, e se effettivamente dovrà fare la coronarografia? E' molto ansioso, anche perché 10 anni fa ha avuto un carcinoma,seguito ad un altro avuto 30anni fa. Inoltre sua madre aveva una miocardiopatia dilatativa.

Vi ringrazio per l'attenzione e anticipatamente per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dall esame che lei ha inviato parrebbe che suo,padre abbia presentato gia un infarto e che persista una ischemia residua.
Il,volume del ventricolo sinistro appare dilatato.
Comprendera bene che è impossibile esserle di aiuto se lei non insericsce dati riguardos uo padre. Peso altezza, farrmaci che assuem, se sia fumatore, etc.
La saluto
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
La terapia in atto è :
eutirox da 100
triatec da 2,5
congescor da 1,25
rocaltrol da 0,50
cacit da 1000
cardioaspirina da 100
rocaltrol da 0,50
Purtroppo pare che mio padre abbia, per un periodo non ben specificato, interrotto arbitrariamente l'assunzione di cardioaspirina.
Sporadicamente assume antistaminici quali pafinur, e a volte anche bentelan, sempre per l'allergia.
E' alto 1,75 m. e pesa 73kg. Non ha mai fumato ed ha uno stile di vita molto regolare. Non fa sport, solo qualche passeggiata.

Secondo lei dovrà fare la coronarografia o altri tipi di esame?

La ringrazio molto dr. Cecchini per la risposta tempestiva e per l'attenzione.

Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certo che dovrebbe eseguire una coronarografia. Probabilmente presenta una stenosi sulla coronaria destra. Che questa sia dilatabile o meno con angioplastica è tutto da verificare...con la coronarografia appunto
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio tanto per la disponibilità e le auguro buon lavoro.
Arrivederci