Utente 337XXX
Salve, prima di tutto.. sono spagnola e faccio un po' fatica ad spiegarmi bene.
Ho sofferto un quasi svenimento (ma era quasi una settimana che mi sentivo un po' debole a volte e qualche capogiro che passava veloce), e da quel momento ho avuto una pressione forte in testa e la vista come anneviata e tanti capogiri quando facevo sforzi. (No sto facendo nessuna dieta ne nessuna cosa strana. Non sono stressata, lavoro da casa ma senza orari e sono pienamente felice della vita che ho) . Nel pronto soccorso l'analisi del sangue e uscito il D-dimero a 238 e hanno pensato fosse una embolia polmonare ma dopo fare tac con contrasto e uscito tutto bene.. mi hanno fatto anche altro tac in testa.. tutto ok.. il cardiologo mi ha controllato e il mio cuore sta benissimo. Mi hanno fatto un tilt test.. ...:
Indicazione diagnostica: CLASSE I V ASIS Tilt Test Potenziato (protocollo italiano): clinostatismo.
10/m's: PAOS 120/80 mmhg con f.c. 78/bpm, ortostatismo 70º al 5' PAOS:
115/70 mmhg con f.c. 77/bmp; al 20': PAOS 110/70 mmhg con f.c. 87 bpm; TNT spray : al 5' PAOS <50 mmhg, f.c. 48 bpm, sincope, pronta ripresa in clinostatismo.
CONCLUSIONI: sincope vasodepressiva.
Il dott. no si è spiegato tanto bene e non ho capito molto, ma mi ha detto che il nervo vago pensa sia quello che mi sta facendo questo scherzo.. Devo mettere le calze elastiche a compressione graduata con pressione di 30-40 mmhg .. consigli di come fare una vita migliore e prendere Gutron 10 gocce 2 volte al dì.. La cosa sembra più controllata ma anche se non svengo a volte mi sento di improviso molto debole, dopo mi prende una spezie di capogiro forte e passa...ma dopo mi rimane una sensazione di vista anneviata, pressione forte in testa e una debbolezza abbastanza pesante per un bel po' di ore... Ha spesso sento tanto formicolio alle gambe (piedi normalmente) e mani.. e il minimo sforzo mi fa venire questa sensazione di capogiro e malessere... Non so più cosa fare... Ho un bimbo di un anno e mi fa paura prenderlo in braccio per se mi prende... Cosi non posso andare avanti, no sto bene e quando meno lo aspetto mi prende di nuovo... Di sera faccio ancora più fatica ad andare avanti... Avrei bisogno di qualche chiarezza perche gia non so dove andare ne cosa fare. Gradirei una risposta per sapere dove recarmi e cercare di sistemare un po questo disturbo che a volte mi fa quasi cadere e a volte solo capogiri ma non mi permette di fare una vita normale. Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Capisco... il tilt test che ha fatto è diagnostico per sindrome vaso-vagale di tipo vasodepressivo. E' una sindrome benigna, ma che fà vivere male...le calze elastiche vengono prescritte nel tentativo di evitare le perdite di conoscenza (ma sono utili soprattutto nei pazienti più anziani). Altre modalità per evitare gli episodi possono essere bere molta acqua e mangiare più salato, ma soprattutto attuare le cosiddette manovre di contropressione (leg-crossing, hand-grip, arm-tensing) appena avverte i sintomi che conosce e che possono accompagnarsi a svenimenti. Per sapere come attuarle (se non le è stato già spiegato) chieda ai colleghi che la stanno seguendo.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Grazie millle della sua risposta.. ma io vorrei avere più informazioni.. come la causa, se si può fare qualcosa.... Quello che ho bisogno è uno specialista che si e gia occupato di casi simili in Torino o provincia per esere seguita da lui. Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi credo di averle esaurientemente risposto....
Casi come il suo sono frequentissimi nel nostro settore e non c'è bisogno di "uno specialista che si è già occupato di casi simili" come lei dice... Basta rivolgersi a qualunque cardiologo che sia aggiornato, ma in ogni caso non le direbbe nulla di più di quanto non le abbia già detto io.
Saluti