Utente 741XXX
Buongiorno. Un giorno, in seguito ad eiaculazione, ho mi sono lavato ed asciugato con un asciugamano, ma ho il sospetto che nonostante la pulizia, una minima quantità di sperma sia rimasta su di me, e di conseguenza, sull'asciugamano.
Circa 3,5 ore dopo, mi sono asciugato lavato le mani e me le sono asciugate sul medesimo asciugamano; successivamente ho indossato un profilattico ed ho avuto un rapporto.

Non vorrei che pur esseodomi lavato le mani per fare le cose per bene, le abbia involontariamente "contaminate" visto che poi ho toccato il preservativo nella parte esterna!

Se ipoteticamente su questo benedetto asciugamano fossero rimasti dei residui di sperma dalla pulizia ed asciugatura precedente, dopo quanto tempo - ragionevolmente - tali residui hanno perduto il loro potere fecondante?
Faccio presente che l'asciugamano (avendolo usato per asciugarmi in seguito a lavaggio) poteva essere minimanente umido di acqua, al momento dell'utilizzo.Ciò costituisce facilitazione per la sopravvivenza?

E poi, egregi Dottori, potete informarmi(ci) quando e come lo sperma è pericoloso per gravidanze indesiderate e quando invece non lo è ? A volte per il solo fatto che si sia avuto a che fare con lo sperma si è indotti a ritenere che sussistano rischi!
Grazie di cuore anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,sinteticamente,rimuova ogni timore e non alleni le fantasie.La gravidanza é da escludere.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 741XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio Dottore.
Approfitto della sua pazienza per una piccola precisazione: 10- 15 minuti prima di avere il rapporto che le ho riferito ho provveduto ad un ulteriore lavaggio dell'area pubica, asciugantomi con il solito asciugamano.

Ciò significa il tempo intercorso fra l' utilizzo dell'asciugamano per asciugare il pene e l'utilizzo per lavare le mani è abbastanza poco.
Visto che nel pomeriggio non ho urinato (e non ricordo se prima dell'ultimo lavaggio che le ho descritto, ciò sia avvenuto) una piccola parte di sperma potrebbe essermi uscita dal pene e aver macchiato l'asciugamano che ho poi usato per asciugarmi le mani, prima di mettere il preservativo.
Faccio nuovamente presente, ad ogni modo, che l'eiaculazione avuta risalga a 3,5 ore prima, ma il mio timore riguarda gli spermatozoi eventualmente rimasti nell'uretra che possano essere finiti sull'asciugamano e da lì, sull'esterno del profilattico!

Alla luce delle ultime circostanze che le ho descritto il suo parere muta o mi conferma che i figli così non nascono? !

Grazie di cuore
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…non nascono…Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 741XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio molto Dottore; ascolti, il momento in cui la mia fidanzata dovrebbe avere il ciclo si avvicina e torno a disturbarla un attimo con riferimento all'episodio di cui sopra.
Premesso tra l'eiaculazione ed il rapporto (protetto) sono passate 3,5 ore e vi è stato un lavaggio, non sono sicuro che nella parte posteriore del pene potessero esservi delle tracce di sperma secco.

Queste tracce, benchè coperte dal preservativo, potrebbero essere fuoriuscite, arrivando nella zona "avanzata" del pene, a contatto con la vagina, oppure potrei averle toccate prima di indossare il preservativo stesso.

Mi rendo conto della paranoia in cui sono, ma in alcuni consulti leggo che lo sperma secco ha comunque potere fecondante, in altri che tale potere non sussiste. In un Suo consulto ( http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/134824-gli_spermatozoi_mantengono_il_potere_fecondante_dopo_l_eiaculazione_non.html ) ho letto che gli spermatozoi si inattivano all'aria ma che vengono attivati dal muco cervicale..

Ma quindi... il muco è in grado di riattivarli anche se lo sperma è gia secco e loro si erano disattivati? Cosa intendeva dire? Pur essendo in possesso di una laurea - in diversa materia - non riesco proprio a comprendere tali dinamiche!

Si metta nei miei panni... non vorrei ever provocato una gravidanza a causa di un'eiaculazione avvenuta tramite masturbazione ben prima che si verificasse il rapporto... che ho per giunta protetto!

La ringrazio nuovamente e Le porgo i migliori saluti.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il riferimento e' per gli spermatozoi eiaculati in vagina.I residui seminali esterni sono inattivabili.Cordialita'