Utente 332XXX
Buon pomeriggio, sono trapiantata da 13 anni e fino al 2011 tutto bene con una creatinina con valori 06- al massimo 09
.Dal 2012 la creatinina ha iniziato ad innalzarsi con valori fino a 1.6 La cosa strana è che poi si normalizza e torna al 1.00 per poi innalzarsi di nuovo il mese successivo. I medici mi dicono di stare tranquilla e magari di bere di più, ma io sono preoccupata che la mia creatinina sale e scende in continuazione, tutto ciò mi mette agitazione, e preoccupazione. E' normale che la mia creatinina fa la ballerina su e giu'.
Ringrazio anticipatamente per il vostro parere

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
4% attualità
16% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregia signora,
I dati Lei forniti non consentono una risposta esaustiva e completa: la presenza di un certo grado di "variabilità " nei livelli di creatininemia può essere ascrivibile a variazioni dello stato di idratazione ,ma va inserito in un contesto più ampio in cui considerare la presenza di proteinuria,i livelli ed il tipo,di immunosoppressione,il controllo pressorio .Si affidi con fiducia ai medici che la seguono per il trapianto ; come consiglio la invito a perdere peso mantenendo un indice di massa corporea intorno a 20. Il trapianto se ne gioverà comunque. Un caro saluto.
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Buon pomeriggio e ringrazio per la sua cortese risposta; volevo precisare un pò quanto mi ha richiesto:
la mia protenuria nelle 24 ore è presente ma in una quantità "normale" 250/300mg,
la mia pressione alteriosa è sotto controllo con 2 farmaci, l'adalat 30 1 compressa al giorno e tenormin 50mg al giorno, il mio peso corporeo è 59 kg su 1.54 di altezza, i farmaci immonosoppressione che assumo sono il neoral 75 mg x 2 e il mifortic 360x2.
Il neoral anche se lo assumo dall' inizio del trapianto è soggetto sempre a variazioni di dosaggio perchè la ciclo dopo 2 ore è alta e i Vostri colleghi hanno visto che quando la ciclo è alta si alza anche la creatinina , abbassando il dosaggio si abbassa anche la creatinina. Forse è anche questo il motivo della mia creatinina "ballerina"?
Aspetto con ansia una sua risposta
[#3] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
4% attualità
16% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Egregia signora,
La ciclosporina in soggetti predisposti ed a livelli elevati può' determinare degli incrementi dei livelli di creatininemia; in associazione ad uno stato di sotto idratazione tale effetto e' aumentato.l' importante cara signora è' identificare il range di variabilità dei livelli di creatininemia e monitorarli. Un caro saluto resto a disposizione per ulteriori chiarimenti
[#4] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio di vero cuore per la sua risposta, Le farò sapere i risultati dei prossimi esami che farò a fine mese.
Grazie ancora
[#5] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Buon pomeriggio, chiedo scusa se ancora disturbo con le mie domande. come avevo accennato precedentemente la mia creatinemia ha iniziato a fare la ballerina su e giu e ultimamente in seguito a una pressione un po alta (150/90), per non darmi un altro farmaco attualmente adalat da 30 una compressa al di e tenorim 50 mg al di, mi hanno prescritto il lasix. la pressione si è normalizzata. ho preso la terapia per circa due mesi una cmpressa a giorni alterni, ma con gli ultimi controllo la creatinemia era aumentata a 1.3 precedentemente era 1 e il potassio era basso. Il nefrologo allora mi ha eliminato il lasix dalla terapia perché mi ha portato questi problemi e mi ha fatto ripetere gli esami dopo circa 2 settimane dalla eliminazione del lasiz. il potassio si è normalizzato, e la creatinemia era 1.17.
Può un farmaco influire sulla creatinemia? Grazie della risposta
[#6] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
4% attualità
16% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
egregia signora,
la furosemide (Lasix) determinando una rapida deidratazione può essere causa di incremento indici funzione renale;sarebbe utile eseguire una valutazione eco ed ecocolordoppler del rene Tpx per valutare meglio glia aspetti vascolari integrando il tutto con un Holter pressorio.
Si affidi con fiducia ai suoi curanti.
Un caro saluto
[#7] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno, Dr. Luciani, La ringrazio della sua cordiale risposta, penso che a fine giugno farò tutti questi esami perchè ho il controllo annuale a Padova dove sono stata trapiantata. Chiedo scusa della mie domande che per Lei possono sembrare banali, ma ho il terrore che posso tornare alla dialisi.
Grazie ancora e buona giornata