Utente 223XXX
Salve, ho 53 anni, assumo anticoagulanti perchè operato di sostituzione valvolare aortica nel 1998(protesi meccanica), da diverso tempo ho dolore alla cervicale a alla spalla sinistra, in particolar modo alla spalla il dolore che si propagava dal deltoide al bicipite con limitazione dei movimenti e impossibilita a prendere pesi, pratico sport regolarmente(da quando è comparsa la limitazione funzionale della spalla sono fermo x lo sport) quale body building e Kich Boxing, dopo 3 cicli di fisioterapia ed oggi addirittura una infiltrazione di cortisone ho ancora senso di stanchezza al deltoide, l'ortopedico mi ha riferito che sarebbe il caso di sottopormi ad intervento chirurgico dopo aver visto la RSM di cui allego i referti, secondo lei dovrei sottopormi all'intervento e se si è eseguibile in artroscopia? Tipo di esame RM SPALLA SIN Esito dell'esame: Esame RM eseguito con acquisizioni TSE T2w, GE-STIR condotte nei piani assiali, coronali e sagittali. Irregolarità artrosica dell'articolazione acromion-claveare con lieve ispessimento capsulare e pericapsulare. Irregolarità artrosiche a livello dell'articolazione gleno-omerale con riduzione della rima articolare. Distensione flogistica e slaminamendo della borsa sub-acromiale. Sottile versamento intrarticolare leggermente più evidente nel recesso sottoscapolare ed al davanti del ventre d'inserzione muscolare. Testa dell'omero leggermente intraruotata, con riduzione dello spazio coraco-omerale con irregolarità sub-periostale del trochite omerale. Leggermente ridotto lo spazio sub-acromiale con punto di attrito sulla cuffia e sul sovraspinoso che presenta disomogeneo segnale nelle sequenze Stir da fenomeni di tipo degenerativo con note di flogosi periferica. Fine irregolarità del cercine glenoideo. Note di tinovaginalite del tendine del capo lungo del bicipite brachiale regolarmente allocalo nella doccia bicipitale. Tipo di esame RM CERVICALE Esito dell'esame: Esame RM eseguito con acquisizioni SE T1w, FSE T2w condotte nei piani assiali, coronali e sagittali. Riduzione della lordosi cervicale. Diffuse irregolarità spondilosiche dei metameri esaminati con incipienti piccoli becchi osteofitosici marginali e segni di sofferenza disreattiva delle limitanti somatiche a livello degli ultimi metameri del tratto cervicale. Fenomeni di disidratazione dei dischi intersomatici in esame che appaiono anche di spessore ridotto. In particolare a livello dello spaziO intersomatico tra C5-C6 e C6-C? si rileva una protrusione posteriore mediana e para mediana che impronta lo spazio subaracnoideo anteriore cui si associano irregolarità osteofitosiche dei muri posteriori e un'estrinsecazione leggermente più evidente a sinistra con impegno dei recessi radicolari. Protrusione posteriore mediana a livello di C2-C3 con impronta sulla banda sub-aracnoidea anteriore. Bulging discale a livello di C3/C4. Il midollo nel tratto esplorato presenta normale volume e segnale nei limiti risolutivi della metodic

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La sintomatologia descritta è ben chiara ma quello che andrebbe studiato bene, attraverso una visita specialistica del chirurgo della spalla, è stabilire se la causa del suo malessere sia da ascrivere alle patologie della spalla oppure c'è una concorrenza della discopatia cervicale o, addirittura, se non fosse quest'ultima la vera responsabile di tutto.
Sono proprio i casi come il suo che necessitano di una accurata visita specialistica volta a discernere la o le cause pricipali di una sintomatologia.
Il mio consiglio non è tanto quello di cofermare o no un'intervento che le è stato proposto quanto di invitarla ad indagare meglio.
(P.S. nel caso fosse necessario l'intervento chirurgico, questo può essere fatto per via artroscopica)
Auguri
[#2] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
Grazie x la risposta, le volevo chiedere poteva anche dipendere da un lipoma dorsale sx che mi è stato escisso ieri e che si trovava sotto la fascia muscolare del trapezio della lunghezza di circa 4, 5 cm.?
[#3] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
Una mia amica endocrinologa mi ha riferito che potrei tentare una infiltrazione di cellule staminali prelevate dal mio stesso sangue fatto centrifugare puo essere una terapia alternativa ad un eventuale intervento chirurgico?