Utente 256XXX
Buonasera,

Da circa un anno sto effettuando il trattamento con Aisoskin per un acne precedentemente trattata con antibiotici, saponi e creme con effetto negativo! Così il dermatologo mi ha prescritto lo scorso anno Aisoskin da 40 mg il giorno ( io peso sui 67/70 KG) e l'ho effettuato 4 mesi e mezzo con sufficienti risultati , ma non soddisfacenti(dato che avendo un acne non tanto cistica ma più che altro una pelle molto grassa con numerosi punti neri si creavano tanto brufoli infiammati o vere e proprie sacche intorno al collo )! Con il sole in estate e andata abbastanza meglio , successivamente da ottobre ho ripreso la cura di Aisoskin sempre da 40 mg il giorno fino a circa 25 giorni fa al compimento del 5 mese di cura la dottoressa ha aumentato la cura con 60 mg il giorno !! La situazione è migliorata abbastanza anche se quasi al 6 mese e non credo si possa andare più di tanto oltre , l'acne non tende a debellarsi del tutto , anzi pur andando meglio punti neri e brufoli tendono sempre a comparire ! E possibile che a questo punto la terapia abbia in qualche modo fallito e che più di così non possa migliorare ?? Lo chiedo perché personalmente molte persone che conosco hanno fatto questa terapia avendo acne anche molto più cistiche con quei effetti sperati!!so che il farmaco non permette la grossa esposizione al sole , ma dato che siamo ancora a fine febbraio , anche in maniera abbastanza sconsolata , vorrei provare fino all ultimo giorno prima di arrendermi al fatto che più di così non riesca !
Attendo vostre risposte ,
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
fermo restando che per ogni terapia esistono sempre dei soggetti not responders o poco rispondenti alla terapia stessa, ricordo che l'indicazione principale della isotretinoina è acne nodulo cistica grave. Funziona anche in altre manifestazioni , ma va comunque inquadrata in uno schema terapeutico integrato, comprensivo d iterapia locale.
utile quindi la rivalutazione da parte del suop curante
Cordialita