Utente 928XXX
Da qualche mese ho notato un paio di bollicine, molto simili a brufoli sulla coscia sx, vicino alla zona inguinale..
Li ho lasciati stare pensando che andassero via da soli ma dopo qualche tempo ho cercato di spremerli.
Con sorpresa non erano brufoli, la parte bianca sembrava più grasso o pelle e, venuta via, ha dato luogo a una abbondante fuoriuscita di sangue.
Non vorrei sbagliarmi ma ora dove vi era questa bollicina ho una macchiolina rossa, come un piccolo angioma.
La settimana scorsa mi sono accorto che me ne sono uscite altre, 4-5 sul pube, sempre sul lato sx.
Le bollicine non mi danno alcun problema, nessun prurito, nessun dolore e sono grandi circa un mm, bianche con la base rossa e non sono perfettamente circolari.
Cosa potrebbero essere?Piccoli angiomi o molluschi, o altro?
Ho un partner fisso da quasi un anno ma non mi pare abbia molluschi...

ps: appena posso andrò dal dermatologo.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile utente, la descrizione che ha fatto potrebbe far propendere per dei molluschi contagiosi, chiaramente potrebbe anche trattarsi di altro, solo la visita dermatologica chiarirà i dubbi. Un saluto
[#2] dopo  
92855

dal 2016
Buongiorno,
sono andato dal dermatologo e mi ha diagnosticato i molluschi.
Quelli che ho io sono abbastanza piccoli, circa un mm ma anche meno.
Purtroppo li ha anche la mia partner, per cui ci siamo contagiati a vicenda.
Il dermatologo ha consigliato di toglierli con courettage.
Io ho letto che esistono anche farmaci e che la rimozione è l'ultima ad essere effettuata, in casi limite.
E' normale che ci abbia detto che possono essere debellati solo rimuovendoli?
In ogni modo, facendo sesso, seppur protetto, siamo "condannati" e a trasmettere il mollusco all'infinito?
Non c'è rimedio per non contagiarsi a "ping-pong"?
Altra domanda, per evitare che il contagio passi su altri parti del corpo cosa è bene fare?
Pensavo di cambiare gli indumenti più volte al giorno, lavarli separatamente e con disinfettante per evitare di infettare i miei famigliari (ammesso che sia partito da uno di loro...per esempio vivo con un bambino e so che loro sono più soggetti anche se non sembra ne abbia) e lavare le mani con disinfettante ogni volta che entro in contatto con le zone infette.
Cosa mi/ci consigliate?
[#3] dopo  
92855

dal 2016
Dimenticavo, un detergente intimo antibatterico disinfettante può essere utile?
[#4] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile utente, la soluzione per evitare che lei contagi l'infezione ad altre persone è la rimozione dei molluschi. Non è tanto importante il metodo utilizzato ( ne esistono vari) è importante che i molluschi siano eliminati dato che il loro contagio avviene per contatto diretto tra mollusco e cute. Ovviamente è buona norma utilizzare un disinfettante per le mani. Un saluto
[#5] dopo  
92855

dal 2016
buonasera.
come dicevo la dermatologa toglierà i molluschi con courettage.
Una domanda, dato che ne ho sullo scroto e sul pene, per ora solo alla base, non è doloroso e, soprattutto, vista la parte delicata, non uscirà un bel po' di sangue, considerando che basta un taglietto e esce sangue come nulla fosse?
[#6] dopo  
92855

dal 2016
Salve!
Oggi sono stato sottoposto al courettage.
Mi sono state tolte le bolle sul pube e sulla gamba, ma sul pene e sullo scroto no.
Mi è stato detto che sono troppo piccole ed è meglio aspettare che crescano, tra un mese dovrò tornare.
Ora, a mio modesto parere, alcune erano di dimensioni identiche a quelle sul pube, e mi è sembrato che avesse difficoltà nel vederle.
Ne riesco a contare circa una ventina, la maggior parte piccolini (poco meno di un mm di diametro) ma comunque visibili, mentre 5 o 6 sono abbastanza visibili, sullo scroto.
Ora, non capisco perchè non siano stati tolti, non si rischia inutilmente di far aumentare il contagio lasciandoli?
Inoltre attendendo che aumentino le dimensioni, non si fa altro che lasciare una cicatrice di dimensioni maggiori quando verranno tolti?
Infine, io ho notato che proprio questi nati su pene e scroto sono comparsi nel giro di un mesetto...tra un mese ne saranno molti di più immagino!
Cosa posso fare?
Possibile che non ci sia modo di toglierli se sono piccoli?