Utente 338XXX
Buonasera,
martedì mi è stato cementato un'ottavo dopo che la medicazione non aveva dato dolori post otturazione. Il mio odontoiatra mi ha anche dovuto fare il laser su un pezzo di gengiva che "ricopriva" una parte del dente.. fin qui tutto bene se non fosse che dopo due giorni di dolore (comprensibile) mi si è andata a formare della fibrina sulla parte trattata e oggi, a distanza di quattro giorni, mi è rimasta come una pallina bianco ottico che a contatto con la lingua, mangiando o semplicemente parlando, mi fora e brucia impedendomi di fare quasi tutto.Sto assumendo tachipirina per alleviare un pò il problema che però..non accenna a diminuire. Cosa potrebbe essere? Sapevo che il laser non dava dolori..eppure ne ho e anche molto fastidiosi.
Vi ringrazio in anticipo,

Ilaria
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
non ho compreso bene la terapia eseguita: protesica? ricostruttiva? gengivectomia con laser..
Comunque il laser è usato in chirurgia per la precisione nell'incidere e per le proprietà coagulanti: non viene eliminato certo il dolore post-intervento, ma vengono ridotti i tempi di guarigione.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
purtroppo non è molto chiara la descrizione,almeno per me.
la cicatrizzazione se normale, può provocre fastidi o lieve dolenzia che comunque in 3/4 giorni deve risolverai. se invece persiste, meglio un controllo dal suo dentista
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se l'area trattata è quella disto-vestibolare (dietro al dente e rivolto alla guancia...) la guarigione, seppur più veloce, crea qualche problema per le trazioni muscolari su quella zona. Contatti il suo odontoiatra il quale le darà qualche chiarimento ed ausilio in merito. Di solito io dopo chirurgia laser in zone "delicate" uso dare al paziente una pomatina gel...(ci è vietato darne il nome commerciale ma il principio attivo è l'acido ialuronico).
Saluti