Utente 282XXX
Buonasera gentilissimi Dottori, mi sto sottoponendo a delle sedute di Fraxel Re store 1550 per cercare di eliminare o quanto meno attenuare vari esiti cicatriziali da acne,fortunatamente poco profondi.
Sono state preventivate complessivamente 5 sedute, con la possibilità di miglioramento anche nei mesi successivi dalla fine del trattamento.
Allo stato attuale, dopo 3 sedute, noto un miglioramento a livello superficiale, ossia sui segni rossi e poco sulle cicatrici infossate.
La pazienza è fondamentale in questo percorso, ma quello che mi piacerebbe sapere e a tal proposito vi chiedo è questo: meglio fare queste 5 sedute in maniera consecutiva ( a distanza ovviamente di 4/5 settimane) o attendere anche vari mesi per fare le successive, in modo tale da stimolare la pelle in diversi tempi?
Il beneficio può essere differente?

Spero di essere stata chiara.
Grazie e buona domenica.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
non c'è un approccio univoco , quindi le riporto la mia esperienza.
È utile effettuare a mio parere le prime due - tre sedute abbastanza ravvicinate , all'incirca con intervallo di 6-7 settimane , e poi diluire le eventuali successive per dar modo al medico di valutare il miglioramento spontaneo indotto dalla stimolazione cutanea ,prima di pianificare le eventuali altre sedute.
cordialità
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio Dott. Griselli per avermi riportato la sua esperienza.
Attendere il tempo necessario affinché la pelle reagisca alla stimolazione, può anche annullare la possibilità che a distanza di mesi siano necessarie ulteriori sedute?
O posticipare i rimanenti trattamenti può portare maggiore beneficio, rispetto alla continuità delle sedute?
Mi trovo in confusione, perché mi è stata lasciata la libera scelta di continuare o posticipare ulteriori sedute tra 6/8 mesi, ma io vorrei azzerare o quantomeno ridurre la possibilità di ritrovarmi tra numerosi mesi a necessitare di altri interventi. ( sia perché non vorrei perdere tempo e sia perché sono in procinto di un trasferimento all'estero e non so se successivamente potrò sottopormi ai trattamenti mancanti)
Per cui terminare le 5 sedute nei prossimi 2/3 mesi, può scongiurare tale necessità e portare quindi a una totale risoluzione tra 6/12 mesi?

La ringrazio e spero di essere stata chiara .
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
La azione del laser è sia di levigatura sia di stimolo rigenerativo sui tessuti e il risultato è una azione combinata e sinergica. Quindi è utile effettuare il primo ciclo ravvicinato con il numero di sedute adatto al problema cutaneo e poi eventualmente effettuare altre sedute a completamento se necessario.
Questo nell'ottica di massimizzare il risultato in sicurezza.
Ma ovviamente deve far capo al suo dermatologo , che conosce bene la sua pelle e il problema specifico.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dott.Griselli solo ora mi accorgo della sua risposta. Dopo quanti mesi dall'ultimo trattemento è possibile una leggera esposizione solare?

La ringrazio e buona Domenica.