Utente 309XXX
Buongiorno Dott.
L'argomento è stato trattato più volte pertanto non vorrei ripetermi. Il mio problema è il seguente. Premetto che sono un tipo molto ansioso.
Nel 2008 ho avuto una occlusione coronarica antero settale, medicata con 2 stent. Il cuore non ha avuto danni perché l'infarto si è verificato al P.S.
Per l'ipertensione assumo Triatec da 10mg. Seloken e Amlodipina da 10. Quest'ultimo da 1 mese. Noto che la pressione misurata al mattino è sempre 145/85, da sdraiato è 140/80. Utilizzo apparecchio automatico. Vivo da circa 1 anno a Bolzano. So che il freddo influisce sulla pressione, ma in casa la temperatura è normale 22/24°. Assumo anche Plavix da 4 anni.
La pressione va controllato in posizione orizzontale o da seduti?
Come posso normalizzare la pressione e portala a valori normali?
L'ultimo esame del sangue riporta sangue denso.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile Signore
le consiglio la lettura dell'articolo http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Spero troverà tutte le informazioni che possono esserle di aiuto anche ai fini di una valutazione più appropriata del problema.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Grazie! L'articolo da Lei suggerito è molto utile.
Ancora grazie e buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi fà piacere che la lettura le sia stata utile. Quando e se vuole può ricontattarmi tranquillamente..
Saluti cordiali
[#4] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Egr. Dr. Buongiorno!
Vorrei mostrale gli esiti della scintigrafia Miocardica da stress e a riposso:
Quesito clinico - klin. Fragestellung: Esclusione ischemia inducibile.

Esami - Untersuchungen: Tomoscintigrafia miocardica (tetrofosmin) di perfusione (stress) (92.09.2)

G. C. IRIX 10-06-2014 08:04:00

Eseguito con: 99mTc-MIBI Attività: 549MBq TSRM: Romeo Ferrigato

Tomoscintigrafia miocardica (tetrofosmin) di perfusione (rest) (92.09.2)

G.C. IRIX 12-06-2014 07:59:00

Eseguito con:99mTc-MIBl/99mTc-Tetro Attività: 550MBq TSRM: Romeo Ferrigato

Parametri di acquisizione

Tecnica di acquisizione Gated-Spect con ricostruzione iterativa ed analisi semiquantitativa (QPS I QGS) secondo G. Germano. L'esame scintigrafico è stato eseguito dopo iniezione del radiofarmaco in corso stress ergometrico ed in condizioni di riposo. ·

Frequenza raggiunta: 151 BPM Rendimento in frequenza: 93%

Watt raggiunti:

150

Doppio prodotto:

31710

Causa interruzione: Esaurimento muscolare


Valutazione qualitativa:

Le immagini eseguite dopo stress ergometrico ed a riposo non mostrano ipocaptazioni significative del tracciate di perfusione a livello del miocardio del ventricolo di sinistra.




Analisi semiquantitativa:

SSS = 1 SRS = O SOS = 1 (v.n. < 4)

Mappe polari ed analisi a 20 segmenti nei limiti della norma. EF a riposo = 56% (v.n. >= 50%)

Cinetica regionale e globale del ventricolo sinistro a riposo conservata.


CONCLUSIONI :


Ventricolo sinistro non dilatato, non evidenza scintigrafica della pregressa necrosi.

Ai carichi di lavoro raggiunti del paziente nel corso della prova da sforzo (OP = 31710), non evidenza scintigrafica di ischemia inducibile.

Normale cinetica ventricolare sinistra a riposo.

Grazie per l'attenzione.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' un'indagine negativa per attuali problemi coronarici meritevoli di terapie differenti rispetto a quelle che ha già fatto.
Continui a farsi seguire da un cardiologo di fiducia, ad osservare le terapie prescritte e stia pur tranquillo.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la sua attenzione.