Utente 688XXX
cari dottori. volevo esporvi la mia situazione, da circa una settimana avverto una sorta di pesantezza al testicolo sinistro, e una spece di sensazione di ingombro come se il testicolo mi sia di ingombro quando cammino e quando sto seduto. ho effetuato l'autopalpazione dei testicoli e mi sembra ke il testicolo sinistro sia leggermente aumentato di volume...tuttavia io ho sempre avuto il testicolo sinistro un pò piu grande e piu in basso e mi era stato detto dal mio medico che si tratta di un fattore normalissimo, ma ora all'insorgere di tali sintomi mi sembra ancora più grande...allo stesso tempo palpando mi è sembrato di notare che il destro è diventato piu piccolo e quindi non ci sto capendo piu nulla, non capisco se è il destro che è più piccolo o il sinistro che è aumentato. fatto sta che avverto questo senso di ingombro del testicolo, come se fosse molto piu grande di quanto non lo sia. per correttezza vi informo che ho i testicoli leggermente rettratili ma inseguito a diverse visite specialistiche eseguite anni fa mi dissero che non era necessario un intervento per il fatto che i testicoli erano ben formati ed erano solo leggermente mobili (infatti stanno sempre nello scrotto, raramente entrano un pò verso il canale inguinale durante l'erezione). comunque...detto questo..cosa potrebbe essere questo senso di ingombro? è chiaro che mi rivolgerò al mio medico ma visto che non potrò farlo prima di metà settimana speravo in un vostro parere. grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,davanti ad una sintomatologia così vaga e comunque datata nel tempo,credo che esprimersi sia molto difficile per web.Molteplici,infatti,sono le cause che possono determinare la sintomatologia in oggetto e solo una visita andrologica,corredata da esami strumentali ed ematochimici può finalmente chiarire il quadro clinico.Abbia pazienza per qualche giorno ancora e,se ritiene,ci aggiorni.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 688XXX

Iscritto dal 2008
ho letto da qualche parte che avere i testicoli retrattili aumenta di 40 volte le probabilità di avere malattie al testicolo come varicocele, tumori e altro. è vero? io ho i testicoli sono lievemente retrattili nel senso che trascorrono l'intera giornata e nottata nello scroto, solo saltuariamente capita che durante l'erezione uno di questi (il detro) entri nell'inguine ma neanche totalmente, poi io premo delicatamente e riscende subito...è comunque pericoloso per la salute del testicolo?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ha letto male,sarebbe un guaio per tutti se il riflesso cremasterico ,che tende a far risalire i testicoli verso il canale inguinale,favorisse patologie reali o presunte.Si faccia visitare da un andrologo esperto e ci aggiorni,se ritiene.Cordialità.