Utente 308XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni, ultimamente molto ansiosa.
Da un paio di giorni a questa parte ho accusato dei dolori al petto e leggero bruciore allo
stomaco. Ieri sono andata a far visita a mio nonno in ospedale e lì ho accusato nuovamente
questi disturbi. Sono andata in ps immediatamente e lì mi hanno misurato pressione ( perfetta) , ecg ( perfetto) e mi hanno fatto un prelievo del sangue per la troponina t. Il valore emerso e' stato <3.00 pg/mL.
Il medico di ps, dopo il primo prelievo, mi ha detto che questo esame
dovrebbe essere fatto nuovamente dopo 6 ore, ma io potevo benissimo firmare
perché non c'era nulla di cui preoccuparsi.
Per il bruciore di stomaco mi hanno detto che si tratta di gastrite.
Io vorrei chiedere innanzitutto cosa significa quel valore degli enzimi e se dovrei realmente rifare l'esame completo poi, per secondo, vorrei sapere come mai ho di questi disturbi a volte anche quando stiro
schiena.
Ringrazio anticipatamente.

Ps: è giusto che sappiate che un paio di giorni fa ho subito il lutto di mio zio, morto a 44
anni per una trombosi cardiaca non diagnosticata, lui accusava affaticamento
e dolore allo stomaco. Questa perdita è stata molto sofferta
per me e continua ancora ad esserlo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Comprendo ..... fortunatamente lei è giovane e non deve pensare che quanto sia capitato a suo zio possa succedere a lei....altrimenti innesca dei meccanismi ansiogeni che non faranno altro che farla vivere male. Gli enzimi del PS sono normali.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per avermi risposto.
Ieri mi sono recata dal mio medico curante che (sicuramente per tranquillizarmi) mi ha prescritto
tutti i vari controlli cardiologici tra cui ecocolordoppler, holter ed ecocardiografia.
Inoltre mi ha consigliato un integratore alimentare per rafforzare i muscoli, dato il continuo fastidio al petto e alle braccia.
Dottore, le chiedo un'ultima cosa. Se questi doloretti dovessero continuare, cosa mi consiglia?
crede che sia solamente ansia e stress?
la ringrazio anticipatamente.