Utente 338XXX
Salve sono qui per chiedervi un parere riguardo al mio problema.
Ho 20 anni e da circa tre mesi ho una sensazione più o meno continua di umidità al pene, come se all'interno ci fosse ancora del liquido.
Tutto ciò è inoltre affiancato da uno sgradevole stimolo a urinare, mi capita moltissime volte che una volta urinato abbia subito dopo lo stimolo di rifarla anche se poi ne esce pochissima, ho notato inoltre che lo stimolo a urinare cresce soprattutto quando so che da li a poco avrò un rapporto sessuale e prima perciò di compierlo mi ritrovo sempre a dover urinare, anche se durante il rapporto stesso non sento più questo stimolo.
Inoltre a me sembra che ciò influisca anche nella durata del rapporto, prima di questa avevo rapporti abbastanza lunghi mentre ora ho notato che sono molto più corti ( per lunghi intendo dai 30 ai 45 min, mentre per corti intendo 15/20 min), anche se questo potrebbe dipendere dal fatto che mentre prima avevo molti rapporti in una settimana (4/5 a settimana) ora ne ho meno ( da 1 a 3 a settimana), vorrei un vostro parere sul motivo e magari su una possibile soluzione a tutto ciò, essendo principalmente una brutta sensazione e in secondo motivo perche va a intaccare la mia sfera sessuale.

Mi scuso se magari ho scritto informazioni di troppo ma l'ho fatto per poter dare più dati possibili.

Spero in una risposta, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,quanto ci racconta circa la resa sessuale non va considerato, necessariamente,patologico,sia per quanto riguarda la frequenza dei rapporti mutata,che per la durata degli stessi.Per gli aspetti urinari,probabilmente espressione di una banale infiammazione,conviene che esegua un esame delle urine con coltura,uno spermiogramma con coltura,e,soprattutto,si rivolga ad uno specialista reale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta, eseguirò i test il prima possibile, cordiali saluti !