Utente 331XXX
Chiedo a voi un parere sul risultato di un ecocolordoppler penieno dinamico :
i corpi cavernosi ed il corpo spongioso dell'uretra sono regolari per struttura. Non ispessimenti della albugine o segni di induratio.
Dopo stimolo intracavernoso(PGE1 20 mcg.) si osserva un pronto incremento di calibro delle aa.cavernose con velocita' di picco sistolico nel range di normalita' e comparsa di elevato flusso diastolico.
Questa ultima si mantiene elevata , senza mai ridursi ed annullarsi. La velocita' nella vena profonda dorsale del pene e' consensualmente elevata(15 cm/sec)
Si ottiene tumescenza ma non rigidita' soddisfacente.
Il quadro depone per una D.E. sulla base di una fuga venosa.
Didimi ed epididimi normali. liquido nelle vaginali in quantita' fisiologica. Non varicocele.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,personalmente ho delle perplessità sul valore di una fuga venosa evidenziata unicamente da un ecocolordoppler penieno dinamico e non supportata da una sintomatologia clinica e da una diagnosi andrologica rigorosa che sottolinei un
quadro dismetabolico (ipertensione,diabete,obesità etc.) o post traumatico.Purtroppo,spesso,vedo referti che dovrebbero escludere qualsiasi tipo di erezione,spontanea o provocata,che,nella realtà,sono presenti…Che ne pensa l'andrologo di riferimento?Ha già praticato terapie?Cordialità
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per l'attenzone, i sintomi sono presenti : non riesco a raggiungere un ottimale erezione e rigidita' e questa svanisce subito interrompendo qualsiasi stimolazione. e' spesso sufficiente alla penetrazione sopratutto stando in piedi ma se ad esempio devo mettere il preservativo essa svanisce...
Non sono iperteso, non ho diabete, non sono obeso...prostata etc tutto regolare.
Ora devo sentire lo specialista....ma aveva gia illustrato possibili soluzioni chirurgiche.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
..racomando prudenza.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Se ci fosse qualche altro esperto disposto ad intervenire nell'argomento ne sarei felice.
Grazie Dott.Izzo, speriamo di incontrare persone preparate ed oneste.