Utente 304XXX
Salve, sono un uomo di 47 anni, vado in palestra da 30, per 3 anni ho assunto dosi moderate di steroidi anabollizzanti con conseguenza di una lieve ma sempre esistente ginecomastia ad un capezzolo, fumo quasi un pacchetto di sigarette al giorno sono in cura da un andrologo da circa 6 anni,avevo spesso delle erezioni poco vigorose e dopo un esame degli evocati penieni mi é stato indicato il Cialis(nessun altro esame richiesto).Ho una relazione che dura da 20 anni con una donna, ed ultimamente ho problemi di erezione anche con assunzione di questo prodotto. Un consiglio Grazie ,

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il consiglio più mirato che possiamo darle, da questa postazione, è quello di sentire in diretta, senza perdere altro tempo prezioso dal suo andrologo di fiducia.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html .

Un cordiale saluto.