Utente 725XXX
Buongiorno, sono la mamma di una bambina di 8 anni, in cura dall'età di 18 mesi per problemi al cuore, per dei buchini nella parete atriale.
dove inizialmente ci hanno preparato ad un intervento chirurgico.prognosi:
SIA aneurismatico,2 piccoli Shuts sx/dx ( di 5mm)con flusso restrittivo (grad 9 mmHg) ai margini della fossa ovale - Lieve ingrandimento atrio dx
Non segni diretti di ipertensione polmonare VCI e VSE non dilatate, collassabili.
Setto interatriale aneurismatico con 2 difetti di scarso rilievo emodinamico.Non controindicazioni all'intervento chirurgico programmato.
Eupnoica, non cianosi buon compenso PA 100/55
Soffio sistolico.
TUTTO QUESTO A FINE SETTEMBRE 2012, A MARZO 2013:
Torace libero; CUORE; toni validi, Soffio Sistolico 2/6 al mesocardio.femorali normosfigmiche.
ECG: ritrmo sinusale normale conduzione AV e IV. Ripolarizzazione nei limidi per età.
ECO: Setto interatriale con fossa ovale cibrosa e lievemente mobile in assenza di Shut emodinamicamente significativo.

Diagnosi:
FORAME OVALE PERVIO MULTIFINESTRATO SENZA SEGNI DI IMPEGNO EMODINAMICO.
Sconsigliata in età adulta attività subaquea con autorespiratore
, in futuro se necessita di terapia estroprogenistica consigliabile screenign trombofilico
controllo inizio 2015.
oltre ( a voce) al momento non necessita di intervento chirurgico ( prima..nell'altro ospedale era urgente..?), si consiglia controllo in caso di manifestazioni di emicranee,malditesta,cefalea.. e escursioni oltre i 1000 mt, per eventuali edemi celebrali e polmonari.
Non ho capito..perchè?? cosa comportano questi rischi se va in montagna..?? come riconoscere quando ha mal di testa..il rischio di questi edemi celebrali o polmonari, mi hanno splo detto che si riconosce quello polmonare e non quello celebrale, specialmente quando inzia lo sviluppo, mia figlia ha 8 anni..e sta già sviluppando..e ogni tanto a mal di testa...come me ne accorgo??..la scuola organizza una gita in montagna sopra i 1600mt..e lei non potrà andare..ma come capire e comportarsi??? ora mi dicono che è fortemente sovrappeso, è alta 1,32 e pesa 35 kg, fa 6 ore di sport la settimana, va a scuola tutti i giorni fino a quasi le 17,poi sport e compiti.
Grazie e mi scusi..e che..spesso..in ospedale parlano tecnico..e non ho capito.. Grazie.. una mamma in ansia per i continui mal di testa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora
la pervietà del forame ovale con shunt predispone a embolie cerebrali, non a edemi .... comunque l'entità del problema effettivamente sconsiglia al momento l'intervento chirurgico...Le raccomandazioni dei colleghi sono state fatte per tentare di riconoscere eventuali episodi di embolia (che però non devono matematicamente manifestarsi)...E' chiaro che la presenza degli attuali mal di testa (chiaramente al momento non dipendente dal problema cardiaco) rende più difficile affidarsi a questo sintomo per il riconoscimento di un episodio ischemico cerebrale. Il consiglio che posso darle è di non affrontare il tutto con l'ansia che le appartiene perchè non farebbe altro che complicare la vita a lei e a sua figlia.
Cordialmente