Utente 331XXX
Buongiorno, da sempre ho sofferto di ep e tutt'ora tende a peggiorare questa situazione. Ho dei rapporti che non durano piu' di un minuti e quando metto delle pomate tipo emla, il rapporto dura sempre molto poco. Circa 4 anni fa, ebbi l'ansia depressiva e prima mi sono curato con zoloft e adesso efexor 75 mg. Sento dire che questi tipi di farmaci dovrebbero aiutare e invece non mi hanno aiutato per niente in questo senso. Specifico che comunque e' diminuito di molto il desiderio sessuale con questi farmaci La Dapoxetina, purtroppo con l'efexor penso che non puo' essere assunto. A questo punto cosa posso fare?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ha escluso la presenza di frenulo corto o problemi del prepuzio?
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Mi associo al dr Militello nella risposta.
Lei è molto giovane e l' e.p., necessita sempre di un inquadramento diagnostico completo, la cura non può poi essere organo focalizzata, ma deve tenere sempre presente l'aspetto complesso e poliedrico che correla con la sfera della sessualità.

L' eiaculazione precoce, è una disfunzione sessuale della fase dell'orgasmo e va diagnosticata dall'andrologo.
Vi sono svariati tipi di e.p:
anteportas, intrapostas( fuori o dentro l'ambiente vaginale),
primaria, secondaria, assoluta, situazionale.

Sarebbe opportuno conoscere lo IELT( tempo di latenza eiaculatoria intravaginale) e le emozioni associate alla sfera della sessualità e della sua dimensione di coppia, mai avulsa dalla diagnosi e dalla sua cura.

Le allego un canale salute, tutto sull' e.p, delle letture ed una libro sulla sua cura


http://www.medicitalia.it/salute/eiaculazione-precoce

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/3854/Si-http://www.medicitalia.it/salute/eiaculazione-precoce-prevenire-l-eiaculazione-precoce-Quell-incontrollabile-fretta-del-piacere


http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/963/Eiaculazione-precoce-
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/3220/Eiaculazione-precoce
http://www.medicitalia.it/libri/9-eiaculazione_precoce_riflessioni_e_strategie_per_risolvere_il_problema.html
[#3] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera. In realta', sono andato da vari andrologi, ma per altri motivi e quando ho riferito questo problema, mi hanno prescritto solo dell'emla. Percui non sono in grado di dirle se ho o meno il frenulo corto. Comunque provvedero' a fare una visita specialista, in modo tale da verificare se ci sia questo problema. E' un problema purtroppo che ho sempre avuto e che e' arrivato il momento di risolvere. Escludendo il discorso frenulo corto ecc., eviterei comunque sedute psicologiche e cose simili, causa cattive esperienze per altri problemi, sia a livello morale sia a livello economico. Non credo nella psicologia...forse perche' la maggior parte fa' questo mestiere solo per soldi. Grazie