Utente 337XXX
Buon giorno,
mio marito ha avuto il cancro ad un testicolo e in seguito a linfoadenectomia retroperitoneale soffre di eiaculazione retrograda ormai da 4 anni.
Stiamo disperatamente cercando di avere un bimbo ma fin'ora i tentativi di icsi non sono andati a buon fine.
Quando mio marito ha raccolto il seme dalle urine per l'inseminazione artificiale gli hanno fatto prende l'Uralyt per rendere l'urina basica, poi hanno centrifugato le urine e hanno estratto da li i semini.
Volevo chiedervi se, prendendo l'uralyt, ci sono delle possibilità di riuscire a concepire un bimbo se mio marito mi urina dentro la vagina dopo avere eiaculato? o è pericoloso dato che l'urina è basica?
grazie per l'aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora indipendentemente dall' uralit è abbastanza improbabile una gravidanza utilizzando questa idea, in quanto gli spermatozoi sarebbero troppo diluiti e la possibilità di fecondare l'ovocita sarebbe quasi nulla