Utente 319XXX
Salve le scrivo perchè sono molto proccupata per quello che è successo ieri sera. Ero nel letto e dopo diversi minuti che ero nella stessa posizione, appena ho fatto per girarmi mi è preso un dolore assurdo proprio dove è il cuore, non è stata nemmeno una fitta ma più come fosse un crampo o uno strappo. Probabilmente dato che è capitato quando stavo per girarmi è stato intercostale ma, soffrendo d'ansia, non riesco a non proccuparmi perchè il dolore è stato forte e lancinante e mi ha fatto stare a bocca aperta e senza respiro ( anzi ho fatto anche tipo come un risucchio) anche se è durato circa due secondi. Ancora ora sento indolenzita sia quella parte che il braccio sinistro...ma probabilmente al braccio ci ho anche dormito sopra...ma che quella zona è indolenzita sono sicura. Premetto che ho 18 anni, non bevo e non fumo, le ultime analisi del sangue le ho fatte a novembre circa e erano nella norma e sempre intorno a novembre ho fatto l'ultimo elettrocardiogramma in seguito a un pronto soccorso per extrasistoli e anche quello era ok. Mi ripeto che probabilmente se ieri sera era stato qualcosa di grave non sarei qui a scrivere ma non mi riesco a tranquillizzare perchè il dolore èè stato troppo forte e ho paura di un infarto o di qualche lacerazione di qualche vena del cuore. Aspetto con ansia risposta...magari rassicurante!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il dolore che lei descrive e' legato ad un problema muscolare della parete toracica, non certo dal suo cuore.
Si tranquillizzi
Arrivederci
cecchini