Utente 335XXX
pochi giorni fa ho avuto il mio primo rapporto e durante la penetrazione ho sentito un forte dolore con conseguente sanguinamento.
il frenulo non si è staccato del tutto ma la parte superiore che fa da congiunzione con la cappella quella attaccata vicino al buco dove si urina (non so se mi sono spiegato bene).
andato dall'andrologo subito dopo mi ha dato degli antibiotici per evitare infezione acqua ossigenata da applicare mattina e sera più cerotti.

adesso la ferita è guarita senza segni di cicatrizzazioni mi sembra però la parte di pelle-carne che si è rotta rimane in vista quando "scappello" il pene ed esteticamente si nota.
l'andrologo ha detto che posso tenerla tranquillamente così anche con la parte staccata che si nota che non succede niente. altrimenti ha parlato di una piccola bruciatura per togliere solo la parte staccata però mi ha sconsigliato di andare sotto i ferri per una frenuplastica da lui considerata inutile.

da un fattore estetico può risultare non molto bello da vedersi il pezzetto che rimane in vista noia non mi da però non vorrei che ci fossero ricadute con la rottura totale e di dover interrompere il rapporto di nuovo. già da piccolo durante la masturbazione mi ero lacerato sensibilmente il frenulo senza avere la staccatura totale però avevo notato che era diventato più fine.

la frenuplastica toglie totalmente il frenulo con punti o puù incidere solo la piccola parte staccata lasciando la parte restante attaccata?
personalmente non voglio andare sotto i ferri anche se è un intervento facile.
questa specie di "bruciatura" che va ad eliminare il pezzo staccato esiste?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

da quanto ci descrive sembrerebbe che sia rimasto solo una piccola parte del frenulo che ovviamente potrebbe lacerarsi nei prossimi rapporti e quindi è necessario intervenire con un semplice intervento ambulatoriale.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
dr maretti come intervento ambulatoriale intende la frenuplastica con i punti o una semplice "bruciatura" del pezzetto staccato che rimane in evidenza?
l'intervento chirurgico vorrei proprio evitarlo.

la frenuplastica è un intervento diverso dalla fimosi giusto? la pelle non viene tirata giù con dei punti assorbibili e se il frenulo viene tolto il glande perde sensibilità?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

solo lo specialista nel vederla potrà dirle la soluzione migliore con la sola coagulazione oppure con un semplice taglietto seguito da sutura e comunque indolore ed eseguibile ambulatoriamente.

La frenuloplastica è un intervento di rimozione del frenulo dove il glande, per rispondere alla sua domanda, non perde sensibilità. La fimosi si può correggere con un intervento di circoncisione parziale o totale.

Ancora cordialità