Utente 331XXX
Salve Dottori, sul pollice della mano destra mi è comparsa una piccola verruca, che ho già rimosso con il trattamento con azoto liquido.. non so però da quanto tempo mi è comparsa dato che era molto piccola, ed ora volevo chiedervi se è possibile che il contagio possa avvenire anche al pene tramite masturbazione. Dopo che mi sono accorto di questa verruca non ho usato più la mano destra per masturbarmi, però non so da quanto tempo essa era comparsa e dato che mi masturbo anche toccandomi molto il glande, proprio con il pollice su cui c'era la verruca, temo che sia avvenuto il contagio. E possibile che mi esca un condiloma dopo contatto diretto con una verruca? Sul glande ultimamente sto notando dei puntini minuscoli ed impercettibili quasi, bianco-giallastri tutti racchiusi intorno al meato uretrale, possono essere condilomi? O mi sto solo fissando, e sono puntini che possono esserci e ci sono sempre stati? Vi ringrazio e mi scuso se mi sono dilungato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non alimenti la fantasia e consideri,con maggiore verosimiglianza,che quanto osserva non siano altro che bulbi piliferi atrofici.Va da se che una visione diretta si imponga,al fine di confermare o smentire tale,o altra,ipotesi.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore per la risposta. Volevo sapere , per il futuro, se è possibile contagiare il pene tramite masturbazione se sulla mano sono presenti delle verruche. Puo essere possibile?? Grazie per la cordialità.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…contagio da considerarsi assai remoto,ai limiti dell'impossibile.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Dottore la ringrazio per la cortesia, solo un ultimo dubbio e spero che lei possa chiarirmi le idee. Oltre alla classica tecnica di masturbazione, come ho accennato prima, mi masturbo utilizzando una tecnica un pò inconsueta credo...la effettuo con il glande coperto, facendo pressione col pollice sul prepuzio che lo ricopre, e la fuoriuscita dello sperma avviene all'interno del prepuzio.. il glande rimane sempre coperto dal prepuzio, è come se premessi sopra col pollice, e questo naturalmente mi dà di più la sensazione di piacere.. è una tecnica normale o col passare del tempo può comportare fastidi?? Infatti la pelle del glande è da sempre screpolata, come se ci fossero rughe visibile perlopiù in erezione, può essere dipeso da questa tecnica o sono normali?? Mi scuso ancora se mi sono dilungato, spero possa aiutarmi. La ringrazio infinitamente.
[#5] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Dottor Izzo, la prego potrebbe darmi questa ultima risposta, fa male il metodo di masturbazione che le ho descritto?? La ringrazio per la cortesia.