Utente 338XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 in sovrappeso, premetto che non fumo ne bevo e non ho mai assunto sostanze stupefacenti, in questi giorni mi sento una strana sensazione a livello della gola e del petto, come se non riuscissi a respirare correttamente, mentre qualche volta sento dei tonfi al petto, come se il cuore saltasse fuori e allora mi allarmo immediatamente, in famiglia non abbiamo mai avuto casi di Morte improvvisa, invece i miei nonni sono morti ma gia' in eta' avanzata, addirittura mio nonno a piu' di 90 anni di eta', ho fatto tantissimi esami per il cuore addirittura il test su tapis roulant, tutto negativo per aritmie o tachicardie, sono un soggetto molto ansioso e ogni volta mi sento sia che non mangi o che mangi lo stomaco gonfio.aspetto risp.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il suo problema è l'obesità (non il semplice sovrappeso)...Deve assolutamente dimagrire attraverso una corretta alimentazione e una buona attività fisica. le sensazioni che avverte sono banali extrasistoli, che però possono avere una relazione con il quadro clinico generale.
saluti
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta dottore essendo un tipo ansioso mi allarmo facilmente, non le ho detto che soffro di reflusso gastroesofageo, comunque e' da quasi 1 anno che sono sotto con l'attivita' fisica, infatti prima pesavo per 110 chili adesso sono meno di 100, anche se come ha detto lei dovrei perdere altri chili, poi per mia curiosita' non per altro, facendo il test da sforzo, c'era scritto nella cartella la voce, "No Aritmie" , solo tachicardia sinusale in basale,ma per aritmie cosa si intende? Aspetto risposta.
[#3] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
La disturbo per chiederle un parere riguardo a dei sintomi, alla sera mi sento i battiti rimbombare in testa e se alla sera prima di cena vado a camminare, ad esempio facendo le scale o cammino in salita mi sento i battiti accellerati, mi devo preoccupare? non si associano a sintomi.
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Quello che potevo consigliarle l'ho già fatto. Ascolti e non riponga domande in maniera diversa. Non si aggira l'ostacolo, lo si affronta....e non lo si fà attivando meccanismi ansiogeni che sono fin troppo evidenti nel suo caso. Non continui così o prima o poi (credo più prima che poi) dovrà rivolgere le sue richieste di consulenza a uno psichiatra e non a noi cardiologi. Da buon intenditor....
Cordialità