Utente 177XXX
Gentili dottori,
vorrei chiedervi un consulto riguardo al procedimento di guarigione di un ascesso pilonidale recidivo. Innanzitutto mi hanno incisa e pulita il 30 dicembre e hanno lasciato aperta la ferita in cui erano presenti due fistole che vanno medicate con lo zaffo un giorno si e uno no. Ad oggi un buchino si è chiuso ed è rimasto aperto un buco, che era anche il più profondo. A detta dell'equipe che mi medica il processo di guarigione sta andando bene perchè la ferita granuleggia ed ha un bell'aspetto; solamente che oggi dopo una medicazione l'infermiera ha notato fuoriuscita di sangue più abbondante del solito, infatti mi ha chiesto se avevo preso aspirine o tachipirine. Io non ho preso medicinali di nessun tipo eccetto degli integratori alimentari per la pelle ( Lipasit compresse: Ingredienti: Bardana, Tarassaco, Echinacea, Ortica, Equiseto, Carciofo, Maltodestrine, Magnesio Stereato Vegetale). Quindi vi chiedo la presenza di sangue è anomalo durante il processo di cicatrizzazione o magari è dovuto ad alcuni componenti di questi integratori che sto prendendo dal 17 Febbraio?

Vi ringrazio infinitamente per la disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non rappresenta una anomalia.
E' possibile che il tessuto di granulazione sanguini al contatto o nel momento di rimozione dello zaffo.