Utente 339XXX
Buongiorno.
Fin da sempre ho notato un eccesso di pelle sul glande tanto che nemmeno in erezione esso viene scoperto. Non mi reca alcun fastidio se non una forte sensibilità del glande.
per un discorso estetico e soprattutto d'igiene vorrei risolvere il problema.
Tale intervento, che presumo si tratti di circoncisione, è convenzionato?

grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cao Utente,ricorrendo ad un esercizio di fantasia,penserei alla presenza di una ipospadia,malformazione in cui il meato uretrale,da dove fuoiressce l'urina e lo sperma,non é posto in posizione centrale,bensì al di sotto.In alternativa,penserei
ad una fumosi serrata.In entrambi i casi,la correzione chirurgica é possibile attuarla in regime di convenzione,avendo,ovviamente,un po' di pazienza…Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore, un eccesso di cute prepuziale che crei disagio, scarsa completezza di scopertura del glande, cattiva igiene, potrebbe essere risolta con una semplice circoncisione ambulatoriale, in anestesia locale, senza particolari copmplicanze.
Doverebbe trovare una struttura accreditata con il SSN per poterla effettuare senza dover spendere soldi
cari salutiu
[#3] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Ringrazio per la risposta.
Ricorrendo a una struttura accreditata con il SSN non avrei spese operatorie anche se non viene riscontrata una patologia precisa ma semplicemente il desiderio di ricorrere alla circoncisione per motivi estetici e pratici (igene ed eiaculazione precoce ad esempio) ?