Utente 209XXX
salve a tutti dottori, sono un ragazzo diciottenne,vi scrivo perchè questo è il secondo giorno che sono stato colpito da un improvviso mancamento d'aria.
Premetto che sono in cura con spray nasali perchè l'otorino mi ha diagnosticato un ipertrofia dei turbinati,ma sebbene sin dalla prima adolescenza abbia avuto seri problemi di occlusione nasale e retro-nasale,non ho mai avuto disturbi legati al mancamento d'aria ed alla sensazione di soffocamento.
fino a settimana scorsa ho svolto attività fisica senza problemi e senza affaticamento.
Non so nemmeno se il problema possa essere sorto dal fatto che mio padre a giorni dovrebbe ottenere delle risposte alle analisi presso un centro tumorale,e ovviamente sono estremamente preoccupato.
però fatto sta che sono 2 giorni che non riesco più a respirare a pieno,sento un persistente affaticamento.
Il Medicinale che assumo ha posto fine ai miei raschiamenti retro -nasali,anche se il naso lo sento sempre un po occluso,ma ora davvero è sorta questa cosa e sono molto sconcertato.
Il 24 Marzo ho l'appuntamento con l'otorino ed avevo pensato di comunicargli i sintomi.

cosa ne pensate? Vi ringrazio signori dottori!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non vedo per quale motivo lei debba pensare che il suosintomo sia dipeso dalcuore. Personalmente lo escludo, mentre vedo che già da precedenti consulti emerge che il suo vero problema è un'ansia patologica. Curi e bene quella.
Cordialmente