Utente 696XXX
Buongiorno, mi chiamo Jacopo, ho 18 anni e scrivo per un fastidio che ho riscontrato ultimamente, da qualche periodo dopo uno sforzo emotivoo oppure fisico sono vittima di extrasistole, oppure cuore in gola, una sensazion4e di battito strano accompagnato spesso da un colpo di tosse, io soffro di ansia da diversi mesi e sono in cura per questo con en e zoloft,dovrei fare qualche accertamento a livello cardiaco? gli ECG che ho fatto ultimamente nei pronto socorso dove mi sono recato per l'ansia erano nella norma, quindi volevo chiedere: questo fastidio dipende solo dall'ansia e dallo stress o potrei avere qualche problema? grazie per l'attenzione Jacopo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente

onestamente ritengo che il suo fastidio sia oggettivamente da attribuire al suo stato di ansia. L'extrasistolia (in questi casi benigna, tanto da non dover generalmente richiedere nessun trattamento), è un corollario molto frequente nei soggetti ansiosi e la Sua giovane età, la presenza di ECGrammi riferiti nella norma, non fa pensare ad una anomalia cardiologica, riservando l'esecuzione di ulteriori accertamenti solo se la sintomatologia dovesse aumentare.
A disposizione per ulteriori chiarimenti