Utente 339XXX
Salve, ho 50 anni, non fumatore, sedentario, causa un po di battiti strani, dolori al petto, affanno e stanchezza anche su piccole attivita' e al risveglio mattutino, poi ho avuto alcuni episodi di sangue nella saliva (l'otorino mi fatto una fibroscopia dal naso alle corde vocali dicendomi che ho molte varici, ma niente altro) ho eseguito quindi ecg (normale) ed ecocardio con questo risultato: Al doppler IT lieve con pressione sistolica in polmonare di 20mmhg. inversione rapporto E/A come da alterata diastole tipo 2. Al colordoppler IM e IP emodinamicamente non significative.Ventricolo sinist normale FE 60%. Dovro' approfondire con Holter pressorio e ECG dinamico delle 48 ore. Cosa significa? avro problemi respiratori? ipertensione polmonare? o comunque sono sulla strada di uno scompenso cardiaco? Pressione arteriosa: 130- 85-90. Ci sono cure? Il cardiologo non mi ha dato molte spiegaz.

grazie mille

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Niente di tutto quello che lei pensa. Faccia gli Holter prescritti, poichè i risultati dell'eco vanno contestualizzati nell'ambito clinico del singolo paziente e quindi non hanno valore assoluto. Se il collega le ha prescritto l'holter pressorio è perchè sospetta che i risultati dell'eco dipendano da una ipertensione non ancora diagnosticata. A questo proposito le consiglio la lettura dell'articolo http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Grazie 1000. Appena avro' i risultati degli Holter le faro' sapere.
Saluti