Utente 190XXX
Buongiorno
A seguito di dolori costrittivi al petto (non sempre localizzati nello stesso punto) che si verificano con una periodicità di 3 volte a settimana e un'aritmia cardiaca riscontrata durante la visita aziendale(ECG), ho effettuato su consiglio del medico di base ECG DINAMICO(Holter) il cui esito è:

RITMO SINUSALE CON FC MEDIA DIURNA 95/MIN - NOTTURNA 81/MIN
NON PAUSE PATOLOGICHE NE' ARITMIE
DURANTE TACHICARDIA SINUSALE MODIFICAZIONI DELLA RIPOLARIZZAZIONE VENTRICOLARE COMPATIBILI CON ALTERAZIONI ISCHEMICHE DA VALUTARE NEL CONTESTO CLINICO E/O CON ALTRA METODICA

Potete aiutarmi a capire di cosa si tratta?Come procedere a questo punto?
Preciso che ho 26 anni,lavoro in un ufficio,non fumo e non bevo alcool

Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le alterazioni ischemiche visibili all'holter mi lasciano molto perplesso.
Tuttavia dato che sono state indicate all'Holter e' opportuno che lei esegua un test da sforzo massimale al cicloergometro.
Ritenogo assai improbabile che lei abbia alterazioni ischemiche, ma purtroppo non posso visualizzare il tracciato che lei ha eseguito
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la sua cordiale risposta.
Per quale motivo ritiene sia improbabile?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
la sua eta, non fumatrice, normopeso. Statisticamente e' improbabile che lei abbia una coronaropatia.
Arrivederci