Utente 337XXX
Salve,sono una ragazza di 20 anni,da giorni 5/6 soffro di stanchezza che parte dalla mattina quando mi alzo fino la sera mi sento debolissima e con la testa vuota....con episodi di cefalea. non ho mai avuto sintomi cosi forti puo essere rischio di infarto?sono piuttosto ansiosa come personalita' domani andro' dal mio medico .ma volevo un vostro riscontro. grazie arrivederci

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non c'è alcun motivo per essere preoccupata e tantomeno di avere un infarto. Lei è solo eccessivamente ansiosa e questo è il suo vero problema, a mio giudizio. Non lo sottavaluti. Curi e bene l'ansia.
saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio dottore per la disponibilita' e la velocita' con cui mi ha risposto...sono sollevata del fattoche non ci sia motivo per preoccuparsi,ma la causa di questa stanchezza cosa potrebbe esserw?ho pensato al cambio di stagione e carenza di vitamine. purtroppo oggi non sono riuscita ad andare dal mio dottore di base per vari impegni quindi pensavo di passare magari domani in farmacia. Per quanto riguarda l'ansia,l'ho curata e la sto curando...tramite specialisti. E' difficile,ma ci sto lavorando.
Distinti saluti
[#3] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore forse non sono stata molto chiara non e' per via dell'ansia che sono swmpre stanca,diciamo che quella e' la conseguenza. a me capita ormai tutti i giorni pur dormendo 8 ore a notte di alzarmi e passare la giornata con sonnolenza e stanchezza con ansia e irritabilita. E questo mi crea seri problemi perche' sono senza energie per questo sono arrivata a pensare di avere problemi cardiaci o simili. Spero di aver chiatito bene la situazione.
Distinti saluti
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi scuso per il ritardo della risposta dovuto ad impegni di lavoro. Comprendo le sue paure, ma quel che posso dirle è che lei da paziente non può stabilire se nasce "prima l'uovo o la gallina"....Personalmente credo che siano probelmi psicologici a darle delle somatizzazioni (ossia la stanchezza che descrive), ma non è escludibile una causa differente e credo non cardiaca. Ascolti il parere del suo medico di fiducia che saprà consigliarle eventuali approfondimenti diagnostici (tra i quali, se necessario, una visita cardiologica con ECO ed ECG).
Saluti cordiali
[#5] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Si figuri dottore,non si preoccupi per il ritardo.
si certo chiedo consigli al mio medico di fiducia,la ringrazio per il tempo dedicatomi.
distinti saluti