Utente 736XXX
salve sono sposato da 8 anni,ho un figlio di 7anni,sono 5 anni che stiamo tentando di avere un secondo figlio ma senza successo tranne quello di un aborto spontaneo.
Ho effettuato uno spermiogramma (visto che la mia consorte risulta tutto ok)ed e risultato una viscosita' aumentata e una scarsa motilita' dei nemaspermi,il resto e tutto a posto,e tutto nella norma;cosi' ho effettuato un ecodoppler ed e risultato una lieve-media varicocele di I-II grado.Ho fatto una cura per 3 mesi di alcune pillole(spergin q10 e fertiplus)ripetendo lo spermiogramma non ho trovato nessuna miglioria ,il mio urologo mi ha consigliato di operarmi di varicocele.Secondo voi e il caso?
E se devo posso usare il metodo della scleroembolizzazione?
Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

è sempre difficile stabilire se sia il caso di operarsi per un varicocele nella speranza di ottenere un miglioramento seminale tale da consentire una gravidanza che si fa "pregare".
Io, personalmente, dopo migliaia di pazienti seguiti ed operati per varicocele, sono abbastanza scettico nel ritenere che l'intervento chirurgico possa avere risultati "sicuri" e concreti a tutte le età.
peraltro, tenuto conto della esiguità dell'atto chirurgico o scleroembolico e della esclusione di altre cause della Oligozoospermia fatta dal suo specialista, potrei ritenere l'ipotesi chirurgica accettabile anche se senza grandi speranze od illusioni
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Spesso il varicocele è responsabile di una condizione di infertilità secondaria ( così si dice quando la coppia ha già avuto un figlio, ma non arriva il secondo) in quanto può essere responsabile di un progressivo deterioramento della qualità seminale. Non sempre la sua correzione è però in grado di ripristinare la fertilità. Di solito consiglio la correzione del varicocele quando il colordoppler dimostra la presenza di un reflusso continuo di sangue venoso al testicolo. In caso contrario molto difficilmente la correzione del varicocele comporterà un miglioramento seminale.

Cordialità