Utente 292XXX
Gentili Dottori,
mio marito di anni 40, si è sottoposto all'esame del liquido seminale, dopo aver riscontrato da un Eco-doppler, la presenza di una varicocele di II / III grado.
A tal proposito è stata prenotata una visita di controllo da un andrologo, ma per verificare intanto la situazione chiedo consulto a voi tutti.

Riporto di seguito il risultato dell'esame:

CARATTERISTICHE GENERALI__VALORI DI RIFERIMENTO
Giorni astinenza 4;
Quantità: 4,5 ml; __1.5 - 5.0
Colore:Bianco-grigiastro;__Bianco-grigiastro
Aspetto: torbido;__Torbido
Coagulo: presente;__Presente
Fluidificazione: 28 minuti;__Completa in 30 minuti
Viscosità: normale;__Normale
PH: 8,0;__7.5 - 8.0
Numero di nemaspermi: 45.000.000/ml;__20.000.000 - 90.000.000
Nemaspermi mobili emissione: 56%;__55 - 80
Spermioagglutinazione: presente;__Assente
Forme tipiche: 68%;__>65%
Forme degenerative: 32%;__<30%
Leucociti: alcuni;__Rari
Emazie: rare;__Assenti
Cristalli: Assenti;__Assenti
Indice di motilità:3;__3: buona
Indice di Vitalità: 3;__3: >30% dopo 9 ore

Attendo fiduciosa un vostro parere nonchè spiegazione di quanto sopra e sicura di celere risposta, ringrazio in anticipo per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
se un altro esame ripetuto mostra , come sembra questo, parametri nella norma suo marito dovrà valutare con il collega specialista se è il caso o meno di prendere in considerazione il varicocele.
Non ci dice se state cercando un concepimento o se il varicocele è sintomatico...
cordialmente